Archivio per gennaio, 2009

Gen
26

Links della settimana (78 & 79)

Come ogni lunedì, ecco una accuratissima selezione di links che pongo alla vostra attenzione:

Windows:

Mac:

Varie:

Gen
21

TorrentFlux: un client BitTorrent scritto in PHP ed utilizzabile via web

Qualche giorno fa, il mio collega Vittorio, mi aveva chiesto se conoscessi un client BitTorrent per sistemi *unix che si potesse amministrare via web.

A dir la verità, io avevo sempre utilizzato client BitTorrent testuali o, a limite, Azureus, quindi non ho saputo dargli una risposta, ma ho subito interrogato Google per capire se esistesse un software del genere. Ed ecco che è venuto fuori TorrentFlux: un client Bittorrent completamente open source (rilasciato sotto licenza GPL), multipiattaforma e sviluppato in PHP.

TorrentFlux, quindi, si distingue dagli altri client per queste caratteristiche:

  • è progettato in PHP e quindi gira su un webserver e non in locale come gli atri client;
  • si utilizza tramite browser (può essere quindi raggiunto e gestito da qualsiasi postazione remota tramite una interfaccia web abbastanza user friendly);
  • i torrent ed i files scaricati non vengono memorizzati in locale, ma sul server in cui è installato.

Cosa è richiesto per utilizzare TorrentFlux:

  • un sistema *unix like (Linux, BSD, Solaris, etc.);
  • un web server che supporti PHP (ad esempio Apache o Lighttpd);
  • un database SQL (MySQL, Postgres o Sqlite);
  • PHP 4.3.x o superiore;
  • Python 2.2 o superiore.

Incuriosito dalle potenzialità di questo programma, ho deciso di installarlo sul mio server casalingo (utilizzando i comodissimi ports di FreeBSD), utilizzando Lighttpd come webserver e Sqlite come database, al fine di renderlo in più leggerlo possibile. Il risultato è stato davvero sorprendente: gestire un client BitTorrent via web è davvero comodissimo, l’interfaccia di TorrentFlux è essenziale, ma funziona bene. Ho rilevato velocità di download mai viste prima con un minimissimo impatto sulle prestazioni del sistema.

Concludo l’articolo indicandovi un paio di links dove è descritto come installare TorrentFlux su Ubuntu e come farlo funzionare in accoppiata con Lighttpd e Sqlite.

Fonte immagine e di ispirazione: Wiki.Ubuntu-It.org.

Gen
15

Problema di funzionamento dell’editor WYSIWYG di WordPress 2.7 con il plugin WPG2

Dopo avere aggiornato questo blog alla nuova versione di WordPress, ho notato l’impossibilità di utilizzare l’editor WYSIWYG incluso; ho indagato a fondo disabilitando, uno per uno, i plugin fino a quando il problema non si è risolto e ho capito che la limitazione era causata dal plugin WPG2.

Cercando su Google, ho capito che il baco è causato da una vecchia funzione “chiamata” nel file di lingua di WPG2. Comunque il problema può essere risolto abbastanza facilmente, ecco come:

  1. andate nella cartella /wp-content/plugins/wpg2/g2image/langs/ ” presente nella vostra installazione di WordPress;
  2. in tale cartella, dovreste trovare un file del tipo a xx.js per ogni lingua. Nel caso dell’italiano il file si chiamerà it.js;
  3. ora aprite questo file con un editor di testo e sostituite tinyMCE.addToLang con tinyMCE.addI18n (che è il nuovo nome della funzione) stando attenti a non modificare nient’altro;
  4. salvate e sostituite il vecchio file;
  5. bene, ora potete utilizzare di nuovo l’editor WYSIWYG di WordPress!
Gen
12

Links della settimana (77)

Come ogni lunedì, ecco una accuratissima selezione di links che pongo alla vostra attenzione:

Windows:

Mac/iPhone:

Varie:

Gen
07

Links della settimana (76)

Come ogni lunedì Straordinariamente di mercoledì, ecco una accuratissima selezione di links che pongo alla vostra attenzione:

Mac/iPhone:

Varie:

Gen
05

Pensieri notturni

Stanotte, parlando con la mia amica Mariella mentre ascoltavamo la versione di No ordinary love di Chris Botti (un bravissimo trombettista americano), abbiamo partorito questa bella (?!) frase per descriverne l’essenza:

Ha l’intensità degli sguardi e dei sospiri
di due persone alla scoperta l’uno dell’altra,
che apprezzano ogni particolare di se stessi
e hanno l’impressione che tutto intorno a loro si fermi.

Ascoltate la canzone in oggetto e poi ditemi se vi sembra azzeccata o meno :-)

Gen
04

Calendario dei saldi invernali 2009, regione per regione

Il primo post dell’anno è dedicato a chi, come me, adora fare shopping.. soprattutto nel periodo dei saldi! Ecco, quindi, le date di svolgimento dei saldi invernali 2009, regione per regione:

ABRUZZO
10 gennaio – 10 marzo
BASILICATA
2 gennaio – 2 marzo
CALABRIA
3 gennaio – 28 febbraio
CAMPANIA
inizio saldi il 2 gennaio, fino al 1° aprile
EMILIA-ROMAGNA
3 gennaio – 7 marzo
FRIULI VENEZIA GIULIA
2 gennaio – 31 marzo
LAZIO
3 gennaio – 13 febbraio
LIGURIA
3 gennaio – 16 febbraio
LOMBARDIA
per massimo 60 giorni a
partire dal 3 gennaio
MARCHE
6 gennaio – 1° marzo
MOLISE
2 gennaio – 28 febbraio
PIEMONTE
3 gennaio – 27 febbraio
PUGLIA
3 gennaio – 28 febbraio
TOSCANA
7 gennaio – 7 marzo
SARDEGNA
8 gennaio – 8 marzo
SICILIA
3 gennaio – 15 marzo
UMBRIA
7 gennaio – 7 marzo
VALLE D’AOSTA
10 gennaio – 31 marzo
VENETO
3 gennaio – 28 febbraio
PROVINCIA DI TRENTO
7 gennaio – 21 febbraio
PROVINCIA DI BOLZANO
7 gennaio – 28 febbraio

Ricordate: i saldi sono generalmente una buona occasione per fare dei buoni affari, ma non è tutto oro quello che luccica e, in alcuni casi, si può incorrere in vere e proprie fregature! Per cercare di evitarle, vi consiglio di leggere (se non l’avete già fatto) questo mio articolo!

Buono shopping ;-)




Seguici anche su Facebook

Per visualizzare questo contenuto è necessario accettare i cookie inviati dai Social Network.
Clicca qui per abilitare tutti i cookie per questo sito web.

Hai bisogno di un sito web?

Web&Dintorni