Archivio per agosto, 2008 pagina 2 di 2



Ago
06

Marware Sport Grip: un’ottima custodia per l’iPhone 3G

La preoccupazione subito successiva all’aquisto dell’iPhone 3G è stata quella di acquistare una custodia che non fosse nè troppo evidente/pacchiana, nè troppo poco protettiva. Ho girato le più importanti catene di elettronica ed informatica presenti nei centri commerciali nelle mie vicinanze, ma purtroppo non ho trovato nulla che fosse specifico per iPhone 3G. Ho deciso allora di andare a dare uno sguardo sull’Apple Store, dove ho trovato subito quello che cercavo: la custodia Sport Grip della Marware e, sebbene i tempi di consegna indicati erano di 2-3 settimane, la custodia, con mia grande gioia, è arrivata in 4 giorni precisi!

La Sport Grip è fatta in silicone di alta qualità, ha una design gradevole, sottile e perfettamente aderente all’iPhone, è morbida, elegante e antiscivolo e, soprattutto, lascia l’accesso diretto a tutte le funzionalità di iPhone 3G: monitor, sensori, obiettivo della fotocamera, connettore dock, minijack per cuffie, altoparlante e microfono. Come se non bastasse nella confezione è inclusa anche una pellicola protettiva e un panno in microfibra per pulizia dell’iPhone. Ah, dimenticavo, la custodia è disponibile nei colori nero, bianco e rosa e ha la garanzia illimitata Marware.

Marware Sport Grip

Concludendo, non posso che consigliarvi questa ottima custodia in silicone che sicuramente vi aiuterà a proteggere il “vostro investimento” e ad evitare ore ed ore di imprecazioni semmai vi dovesse cadere! ;-)

Ah, per “vedere in azione” la custodia e per avere anche l’opinione di Flavio a riguardo, vi consiglio di guardare questo video.

Ago
04

Links della settimana (54)

Come ogni lunedì, ecco una accuratissima selezione di links che pongo alla vostra attenzione:

Ago
02

Quante visite fai?!

Dal blog di Daniele, ho saputo dell’iniziativa di Matteo che mi sembra molto interessante. Serve in qualche modo a supportare alcune delle ipotesi fatte in passato su come i classificatori italiani di blog siano poco veritieri poichè tentato di stabile un “ordine di importanza” tra i blog basandoci principalmente sui link: più link = più importanza. Un dato che però raramente viene preso in considerazione, perchè difficile da calcolare e non sempre pubblico, è il numero di vistatori che, in un modo o nell’altro, arrivano sulle pagine web.

Per “partecipare all’iniziativa”, ho seguito queste istruzioni. Se usate Google Analytics: impostate il periodo dal 1° gennaio 2008 a oggi, raggruppate per settimana e fate uno screenshot del grafico, come quello che vedete qua sotto. 

Ecco il mio screenshot (fate click sull’immagine per ingrandirla):

Visite PaoloGatti.it

Ago
01

Perle di saggezza (16)

Torna la rubrica “Perle di saggezza”, pensieri su cui riflettere:

  • Se non sei contento della tua vita, probabilmente, è perchè la Vita stessa non è contenta di te.
    Se non sei in sintonia con lei, non puoi certo pretendere che essa sia in sintonia con te.
    Quindi, sbagli a lamentarti: ascolta piuttosto cosa ha da sussurrarti nel silenzio.
    Fai tacere la tua mente e cerca di udire la sua melodia.
    E allora, forse, non andando più controcorrente, il tuo cuore avrà un nuovo respiro e battito d’amore. (Praj)
  • Se, con l’invecchiamento e il distacco da qualsiasi seduzione, si realizza un buon stato di Consapevolezza, si può cominciare a staccare gli ancoraggi che ci tengono legati al corpo. Pur rispettandolo e non rinnegandolo, si smette di considerarlo la nostra identità, anche se si sa che è il tempio in cui abbiamo vissuto e tuttora viviamo. Sebbene si è fatti per vivere una vita probabilmente lunga, si sa di essere più prossimi alla fine del viaggio rispetto a qualche anno prima. Quindi si è in grado di cogliere le bellezza del tempo che scorre. Si può sentire meglio ogni istante di vita come un regalo meraviglioso.
    Consapevoli di disporre di un tempo a scadenza, come i malati terminali, non ci si dispone più a grandi progetti: ci si accontenta di quello che si ha, non di quello che si potrebbe avere; di quello che si è, non di quello che potrebbe essere. Si lascia che le speranze si dissolvano, sfumino, e quando cessano le speranze, sparisce anche la paura.
    Si smette di attaccarsi all’effimero. Tutto è un dono ricevuto: le piccole gratificazioni, la tenerezza che ci scalda il cuore come un balsamo, gli scambi gentili con gli esseri umani, la capacità di essere di conforto agli altri, i delicati segnali dei sensi…
    Perciò, se si invecchia bene, non significa decadere mentalmente né diventare decrepiti. Soprattutto se ci si è preoccupati di mantenere in salute il nostro corpo. Meglio ancora se ci è dedicati a fare ogni giorno un pò di esercizio fisico, a contemplare o meditare sul senso della vita.
    Naturalmente, se non si è colpiti da gravi malattie o da gravi tragedie familiari. Situazioni che, comunque, si affronteranno meglio, se saremo presenti ad esse con una certa saggezza conquistata negli anni. Se si ha imparato cose nuove sviluppando una tranquilla umiltà di fronte all’impermanenza, si manterrà fino alla fine una buona lucidità mentale.
    Forse si è anche più creativi, perché ora non si cerca di creare per una qualche forma di successo esteriore ma solo per il piacere di farlo, di esprimerci.
    Anche il naturale declino delle pulsioni sessuali, se vissuto con maturità e consapevolezza, può trasformare l’invecchiamento in una splendida fase della nostra vita. Inoltre, possiamo essere liberi da tante illusioni, ambizioni, attaccamenti insensati, angosce; liberi dal bisogno di approvazione e riconoscimento. Liberi di rilassarci a fondo. Si è serenamente in grado di accettare le critiche e le offese, di mettere a tacere la mente petulante, di aprirci ancora in molte le direzioni, di aiutare gli altri a liberarsi dalla sofferenza e, in particolar modo, di indicare ai giovani il cammino per un possibile risveglio della Consapevolezza. (Praj)

Fonte: Risveglio interiore




Seguici anche su Facebook

Per visualizzare questo contenuto è necessario accettare i cookie inviati dai Social Network.
Clicca qui per abilitare tutti i cookie per questo sito web.

Hai bisogno di un sito web?

Web&Dintorni