Archivio tag per 'film'

Feb
02

Links della settimana (80)

Come ogni lunedì, ecco una accuratissima selezione di links che pongo alla vostra attenzione:

Windows:

Mac/iPhone:

Varie:

Ott
13

Links della settimana (64)

Come ogni lunedì, ecco una accuratissima selezione di links che pongo alla vostra attenzione:

Ott
06

Links della settimana (63)

Come ogni lunedì, ecco una accuratissima selezione di links che pongo alla vostra attenzione:

Giu
05

Frasi significative tratte dal film ‘Hitch’

Ho avuto la possibilità di vedere questo film qualche settimana fa in tv (che di solito non guardo mai) e devo dire che è davvero bello. Ecco qualche bella citazione:

  • Lei sa che vuol dire alzarsi ogni mattina sentendosi disperati, pensado che il tuo amore si sta svegliando con l’uomo sbagliato, ma allo stesso tempo, sperando che lei trovi la felicità, anche se non la troverà con te..
  • Il numero di respiri che fate in vita vostra è irrilevante, quello che conta sono i momenti che il respiro ve lo tolgono.
  • Il 60% di tutte le comunicazioni umane è non verbale: linguaggio del corpo. Il 30% è nel tono. Vale a dire che il 90% di quello che si comunica.. non esce dalla nostra bocca.
  • Nessuna donna si sveglia la mattina e pensa: “Dio, spero di non essere rapita dal principe azzurro oggi!
  • O Everest o niente…
  • Non puoi sapere davvero dove vai, se non sai da dove vieni.
  • Mai cedere, rubare, ingannare o bere… ma se devi cedere fallo fra le braccia della persona che ami; se devi rubare ruba il tempo che vuoi per te; se devi ingannare, inganna la morte… e se devi bere inebriati dei momenti che ti tolgono il respiro.
  • Un ballo, un bacio, sono occasioni uniche per far la differenza tra un “vissero felici e contenti” e un “un tale che ho visto una volta, non ricordo dove..”
  • Le persone fanno così. Saltano, sperando che Dio li faccia volare. Perchè altrimenti cadiamo giù come sassi e, mentre precipitiamo, ci chiediamo: ma perchè diavolo sono saltato giù? Ma eccomi qua, Sara, precipito, e c’è una sola persona che mi fa sentire in grado di volare: e sei tu.
  • Comincia la giornata come se avesse uno scopo.
  • Sara, io sono un uomo. Da quando in qua noi ci azzecchiamo alla prima?
  • Voi siete lì che vi godete la vita, ed un momento dopo vi chiedete come avete fatto a sopravvivere senza di loro.
  • Non importa cosa, non importa quando, non importa chi. Ogni uomo ha l’occasione di fare il principe azzurro e rapire una donna. Gli serve solo il cavallo giusto.
Mag
16

Frasi significative tratte dal film ‘A beautiful mind’

Ecco una piccola raccolta di citazioni di questo bellissimo film, che io ho avuto modo di vedere solo qualche giorno fa:

  • Ho sempre creduto nei numeri, nelle equazioni e nella logica che conduce al ragionamento. Ma dopo una vita spesa nell’ambito di questi studi, io mio chiedo cos’è veramente la logica. Chi decide la ragione? La mia ricerca mi ha spinto attraverso la fisica, la metafisica, l’illusione e mi ha riportato indietro. E ho fatto la più importante scoperta della mia carriera, la più importante scoperta della mia vita. E’ soltanto nelle misteriose equazioni dell’amore, che si può trovare ogni ragione logica. Io sono qui stasera solo grazie a te. Tu sei la ragione per la quale io esisto. Tu sei tutte le mie ragioni. Grazie (Nash)
  • Il miglior risultato si ottiene quando ogni componente del gruppo fa ciò che è meglio per sé e per il gruppo… Dinamiche dominanti, signori, dinamiche dominanti… (Nash)
  • Le lezioni ottundono la mente, distruggono il potenziale della creatività vera. (Nash)
  • Non so che cosa si presuppone che io dica per avere un rapporto sessuale con lei… ma non possiamo far finta che l’abbia già detto? (Nash)
  • Non esiste niente di certo, questa è l’unica cosa certa che so. (Charles, l’amico immaginario di Nash)
  • Io ho bisogno di credere che qualcosa di straordinario sia possibile. (Alicia)
  • Il genio vede la risposta prima della domanda. (Nash)
  • […] Sono il mio passato, Martin. Tutti siamo perseguitati dal passato. (Nash)
Dic
27

Commenti a caldo del film ‘Una moglie bellissima’

Una moglie bellissimaLa sera di Natale, io, Daniela ed altri amici, siamo stati a vedere il film di Leonardo Pieraccioni: Una moglie bellissima. Ecco la trama e qualche commento a caldo:

BREVE TRAMA:

La vita di Mariano e Miranda, sposati da dieci anni, sembra perfetta. Vivono in un tranquillo paesino della toscana, gestiscono un banco di frutta e verdura, sognano di poter acquistare un piccolo negozio dove trasferire la propria attività, ma per fare questo servono molti soldi. I due si amano, sembrano davvero una coppia indissolubile… sembrano.Quando in paese arriva un fotografo, nel suo obiettivo finisce per caso la bellezza prorompente di Miranda, e le propone di fare un calendario.

La coppia, dopo qualche tentennamento, accetta e parte per le Seychelles; ma il mondo di plastica dello showbusiness luccica agli occhi della giovane donna che viene tentata dai vizi di questo nuovo stile di vita. Miranda è comunque legata alle sue origini e non si lascerà abbagliare da questa luce. Forse…

Qualche battuta, alcune espressioni, diverse situazioni del film strappano qualche sorriso, in alcuni casi anche un paio di risate: alla prova dei fatti il film di Pieraccioni non è nulla più che un cinepanettone, un titolo buono per il Natale. Se chi decide di andarlo a vedere è consapevole di “mangiarsi” una fetta del famoso dolce natalizio, sarà accontentato, chi invece vorrebbe “assaggiare” un piatto un po’ più raffinato, passi alla prossima portata.

La frase: “Mi sembra di essere in televisione. Manca solo il televoto”.

Fonte trama e commenti: Yahoo cinema

Dic
23

Commenti a caldo del film ‘Il mistero delle pagine perdute’

Il mistero delle pagine perduteSiamo appena tornati dal cinema, dove io e la mia amichetta Daniela abbiamo visto Il mistero delle pagine perdute, ovvero il seguito del campione di incassi Il mistero dei templari.
Anche questa volta, il cacciatore di tesori Ben Gates (Nicolas Cage) si avventura in una nuova caccia globale brillante e carica d’azione, in cui scoprirà fatti e tesori fino ad ora tenuti segreti.

BREVE TRAMA:

Quando ricompare una pagina mancante dal diario dell’assassino di Abraham Lincoln, John Wilkes Booth, il trisavolo di Ben, viene inaspettatamente implicato quale congiurato principale coinvolto nell’omicidio del presidente. Determinato a provare l’innocenza del suo progenitore, Ben segue una pista internazionale che lo porta da Parigi a Londra e infine in America. Nel percorso, Ben e i suoi collaboratori non solo scopriranno verità sorprendenti, ma si troveranno anche a seguire le tracce dei misteri meglio custoditi al mondo.

Prodotta da Jerry Bruckheimer e Jon Turteltaub, per la regia dello stesso Turteltaub, la storia riunisce il cast originale che comprende Diane Kruger, Justin Bartha e il premio Oscar Jon Voight, cui si aggiungono il quattro volte candidato al premio Oscar Ed Harris, il candidato all’Oscar Harvey Keitel e la vincitrice del premio nel 2006 Helen Mirren.

Insomma, un cast d’eccezione per un film che non delude le aspettatative!

Fonte trama e immagine: Yahoo cinema

Ott
21

Ratatouille: un film di gran gusto!

RatatouilleSiamo appena tornati dal cinema, dove io e Daniela abbiamo visto Ratatouille (lei contro voglia, dato che non ama prima di stasera non amava i “film in cartone animato”, io contentissimo perchè li adoro!), un film realizzato dalla Pixar e diretto da Brad Bird.

La storia è quella Remy, un topo francese che sogna di diventare un grande chef a dispetto delle aspirazioni della sua famiglia e, ovviamente, dell’essere un topo, in una professione in cui senza dubbio predomina la fobia di questi roditori. Quando il destino conduce Remy nella città di Parigi, questi scopre di trovarsi esattamente al di sotto di un ristorante reso celebre dal suo mito culinario, Auguste Gusteau. A dispetto degli evidenti pericoli derivanti dall’essere un improbabile e sicuramente indesiderato ospite della cucina di uno dei più esclusivi ristoranti parigini, Remy si allea inaspettatamente con Linguini, lo sguattero, che inavvertitamente scopre il talento straordinario del roditore. I due concludono un accordo, innescando una divertente ed emozionante successione di eventi straordinari, che mettono in subbuglio il mondo culinario di Parigi…

Insomma, l’ennesimo capolavoro per la Pixar che,con Ratatouille, riesce a raggiungere vette di eccellenza davvero incredibili.

Un breve trailer del film è disponibile sul sito della Disney.

La frase: “Non tutti possono diventare grandi artisti, ma il grande artista può trovarsi ovunque“.

Ah, dimenticavo, Daniela si è innamoratata dei film in cartone animato e ha detto che vuole vedere tutti quelli che si è persa fin’ora (Shrek in primis)!

Fonte trama: CastleRock
Fonte foto: TCM

Ott
07

Frasi significative tratte dal film ‘Forrest Gump’

Arrivando con soli 13 anni di ritardo, ieri sera ho visto il film Forrest Gump, capolavoro che si è aggiudicato ben 6 premi oscar.

Ecco una raccolta delle frasi (a mio parere) più belle/significative:

  • Mamma diceva sempre: la vita è come una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita!
  • Mamma diceva sempre che dalle scarpe di una persona si capiscono tante cose, dove va, cosa fa, dove è stata.
  • Ha le gambe robuste, signora Gump, robuste come quelle dei bambini forti, ma la sua schiena è più contorta della mente di un politico.
  • Non permettere mai a nessuno di dirti che è migliore di te, Forrest.
  • Da quel giorno siamo sempre insieme Jenny e io, come il pane e il burro.
  • Lo so che non mi crede se glielo dico, ma io corro come il vento che soffia! E da quel giorno, se andavo da qualche parte, io ci andavo correndo!
  • Corri, stupido figlio di puttana, corri! Quello sarà pure il più stupido figlio di puttana della terra, ma corre come una lepre!
  • Io mi chiamo Forrest Gump. Tutti quanti mi chiamano Forrest Gump.
  • Ma lei è pazzo o semplicemente stupido?
  • Stupido è chi lo stupido fa, Signore.
  • Mamma diceva sempre: devi gettare il passato dietro di te, prima di andare avanti.
  • Non so se mamma aveva ragione, o se ce l’ha il Tenente Dan… non lo so… se abbiamo ognuno il suo destino o se siamo tutti trasportati in giro per caso come da una brezza… ma io credo, può darsi le due cose, forse le due cose capitano nello stesso momento.



Seguici anche su Facebook

Per visualizzare questo contenuto è necessario accettare i cookie inviati dai Social Network.
Clicca qui per abilitare tutti i cookie per questo sito web.

Hai bisogno di un sito web?

Web&Dintorni