Archivio per ottobre, 2008

Ott
31

Rilasciata Ubuntu 8.10 Intrepid Ibex

UbuntuDopo tanta attesa, ieri è stata rilasciata la nuova Ubuntu 8.10.

Vediamo quali sono le principali novità introdotte con questa nuova release:

  • Linux Kernel 2.6.27;
  • Gnome 2.24;
  • X.Org 7.4 (dotato di nuove funzionalità per il riconoscimento plug-and-play di dispositivi);
  • GIMP 2.6;
  • Directory privata cifrata;
  • Sessione ospite;
  • Plug-in per la BBC;
  • Nuova versione di Network Manager;
  • Framework per l’autenticazione PAM;
  • DKMS (un nuovo sistema che consente di rigenerare i driver per il kernel Linux ogni volta che viene rilasciata una nuova versione del kernel stesso).

E, per concludere, qualche link utile per il download di questa nuova versione: Ubuntu, Kubuntu, Xubuntu.

Ott
29

Come aggiornare Ubuntu 8.04 (Hardy Heron) a Ubuntu 8.10 (Intrepid Ibex) beta

UbuntuUbuntu 8.10 è la prossima versione del sistema operativo Ubuntu che sarà distribuita da domani, 30 ottobre 2008, e avrà nome in codice: “Intrepid Ibex”.

In questo articolo vedremo come aggiornare Ubuntu 8.04 (Hardy Heron) a Ubuntu 8.10 (Intrepid Ibex) beta; ovviamente vi sconsiglio di eseguire tale operazione su macchine di produzione.

Note importanti prima dell’aggiornamento:

  • fate un backup un completo di tutti i vostri dati: non vi è alcuna garanzia che tutti andrà bene!
  • applicate tutti gli aggiornamenti per Ubuntu 8.04 LTS prima di eseguire l’aggiornamento.

Procedura da seguire:

  • premere Alt + F2 e digitate “update-manager -d” (senza le virgolette) nella casella di comando
  • ora si dovrebbe avviare l’Update Manager e in alto dovreste trovare la scritta “New distribution release 8.10 is available” o, se avete la versione italiana, “E’ disponibile il nuovo rilascio 8.10 della distribuzione”;
  • cliccate su Upgrade (versione in inglese) o Esegui avanzamento (versione in italiano) e poi, per conferma, di nuovo nella finestra che si aprirà a seguire;
  • inserite la password di amministrazione;
  • confermate l’avanzamento di versione quando si aprirà la finestra popup;
  • aspettate con pazienza che l’aggiornamento sia completo!

Verificare che l’upgrade sia andato a buon fine:

Potete verificare che l’aggiornamento sia andato a buon fine con il comando (da eseguire sul Terminale):

sudo lsb_release -a

e accertandovi che, alla voce Release, ci sia 8.10.

Ott
28

Solo per oggi CrossOver Pro gratis per Linux e Mac

Solo per la giornata di oggi, esattamente fino alle 23.59 CST, sarà possibile scaricare e registrare gratis una copia di CrossOver Pro di CodeWeavers, il programma che consente di eseguire su Mac e Linux molti programmi per Windows (Office e Photoshop compresi), senza doverlo installare.

Il motivo dell’offerta è curioso: CodeWeavers aveva promesso “se il presidente Bush riuscirà ad abbassare il prezzo della benzina, daremo gratis CrossOver”. Al tempo della promessa, non avevano evidentemente calcolato l’eventualità di una crisi economica delle proporzioni raggiunte in questi mesi che ha portato a una riduzione del prezzo della benzina senza che Bush abbia dovuto muovere un dito per arrestare la corsa dei prezzi del petrolio.

Per avere la vostra versione completa di CrossOver Pro, non dovete far altro che visitare il sito ufficiale dell’iniziativa e registrarvi affinchè vi venga assegnato un numero seriale valido.

Fonte di spunto: oneopensource

Ott
27

Sei abruzzese se..

AbruzzoQuesto simpaticissimo testo, che rappresenta in maniera un po’ comica gli abruzzesi, mi è stato inviato da una amica per email e mi ha fatto sorridere parecchio; per questo ho deciso di riproporlo qui sul blog, sperando sia anche di vostro gradimento..

Sei abruzzese se..

.. mangi le rrostelle almeno 4 volte la settimana
.. parli il dialetto della tua zona
.. almeno 200000 volte nella tua vita hai detto a qualcuno “ngul a mammete”
.. tua mamma prima di uscire in moto la domenica ti fa: “ma dua cazza vi nc sa tuta da astronauta”
.. mangi le mazzarelle e li scrppell mbuss
.. mangi i panini di cuccitella
.. t piac lu cace e ove
.. a carnevale ti sborni come un asino suonando e cantando a ritmo di ddu bott
.. rispondendo al telefono dici prondo con 5 d
.. hai imparato prima a bere il vino e poi a camminare
.. ti danno del vegetariano e tu ti incazzi come una bestia rispondendo “ngul” seguito dal rigoroso “a mammete!”
.. passi alla stazione e c’è il concerto di Sting chiami subito a casa e dici: “A Mà Sting alla stazione” e lei “Aspittm a ess ca mo ti ving arpià!”
.. come dicono i vecchi saggi “dimmi di chi si lu fiij e ti dic chi t’arsumij” o anche “la razz razziej e li pazz pazziej”
.. “s’armort li luc a Crecchij”
.. al posto delle proteine tua madre ti fa l’ove sbattute
.. fere l’arie e s’annazzeche le piante
.. sai che Rocco è nostro!!!!!
.. sai che non solo Rocco tir li sberle a lu c*le!!!
.. sai che la tua regione è l’unica ad avere un porto dove si esce in retromarcia (V. Olivieri docet)
.. puoi avere 4 Antonio a casa, senza confonderli quando li chiami (Tonì, Andò, ‘Nonije, Tonine)
.. non conosci la domanda, ma sai che la risposta è: Montepulciano
.. sai che la carriola non è solo 1 mezzo di locomozione
.. la donna non la tratti con i guanti bianchi, ma a c**z e cazzutt!
.. quando sei fermo al semaforo con la moto ti affianca uno e ti dice: “oh, scurteche s’asfalte”
.. sei stato almeno 1 volta all’eremo di S. Bartolomeo e a S. Spirito
.. almeno 1 volta hai visto la Madonna che scappa
.. dopo esserti strafogato 1kg di pasta hai il coraggio di dire alla cuoca: “cacc ca è cott”, e al tempo stesso, velocizzare il servizio sennò “s’arifredd la ‘nzalat”!!

Voi abruzzesi vi rispecchiate in almeno una di queste?! Io in molte.. quindi mi sa proprio che sono un aBBBruzzese doc :-P

Ott
22

Lista completa delle emoticon disponibili nella chat di Facebook

Ho scoperto da poco, anche perchè mi sono iscritto giusto da qualche giorno, che la chat di Facebook supporta le emoticon. Ecco quindi una lista completa di emoticon con la relativa combinazione di tasti per eseguirle:

:-) :)

:-( :(

:-P :P

:-D :D

:-O :O :-o :o

;-) ;)

8-) 8) B-) B)

8-| 8| B-| B|

>:( >:-(

:/ :-/ :\ :-\

:’(

3:) 3:-)

O:) O:-)

:-* :*

<3

^_^

-_-

o.O O.o

>:O >:-O >:o >:-o

:v

:3

:|]

(^^^)

<(")

:42:

(Chris Putnam) :putnam:

Fonte: calebbrown.id.au

Ott
20

Abruzzo Blog Award 2008

AbruzzoBlogAward©2008La rete é piena di blog, di diari che raccontano esperienze, che affrontano problematiche sociali, che invitano a riflettere sulle bellezze e sulle brutture di questo mondo.

Il Giornale d’Abruzzo vuole “premiare” i blog realizzati da abruzzesi ritenuti dai frequentatori della rete più belli, più originali, più completi.

I premi in palio sono complessivamente otto per le tre sezioni:

  • primi tre classificati per “People Jury Award” (possono votare online tutti, previa registrazione);
  • primi tre classificati per “Special Award Università di Teramo” (riservato alla giuria composta da studenti della Università di Teramo);
  • primi due classificati per “Special Award Giornale d’Abruzzo” (riservato alla giuria composta da redattori del G.d’A.)

In questo concorso ci sono anch’io e vi chiedo un piccolo favore: se reputate questo blog interessante/utile/meritevole: votatemi! E’ possibile farlo, purtroppo solo previa registrazione sul loro sito (ma vi assicuro che ci metterete 10 secondi di orologio) e dopo aver cliccato sul link presente nell’email di conferma, fino alle 23:59 del 31 ottobre!

Al momento sono 2° in classifica a pochi voti dal primo, quindi mi raccomando: VOTATE, VOTATE, VOTATE!! GRAZIE! ;-)

Ott
20

Links della settimana (65)

Come ogni lunedì, ecco una accuratissima selezione di links che pongo alla vostra attenzione:

Ott
15

Come trasferire la posta elettronica gestita da Microsoft Outlook per Windows a Mac

Outlook2MacIn questi giorni, per esigenze di lavoro, ho avuto la necessità di trasferire circa 2.1 GB di posta elettronica gestita con Microsoft Outlook 2003 per Windows a Mac, affinchè potessi importarla con Thunderbird o Mail o Entourage (poi qualcuno mi deve spiegare come sia possibile che, Entourage, pur facendo parte di Microsoft Office 2008 per Mac, non sia in grado di importare i file .pst esportati da Microsoft Outlook 2003!).

Cercando informazioni in rete per realizzare in maniera indolore tale migrazione (che era delicatissima, visto che si trattava della posta di del Rettore dell’Università!), praticamente dappertutto consigliavano Outlook2Mac: uno software shareware che costa 10 dollari che è in grado di trasferire archivi di e-mail, contatti e appuntamenti da Outlook per Windows in archivi compatibili con Mac (sono supportati Mail, Entourage, Address Book, iCal, PowerMail e Mailsmith).

Come utilizzare Outlook2Mac

Lanciando Outlook2Mac, questo cercherà Microsoft Outlook e le rispettive cartelle di Posta in arrivo, Inviata etc etc, dopodichè il software è pronto per l’esportazione*: segliete il percorso dove salvare le email esportate, le cartelle da esportare ed, eventualmente, anche un intervallo di date delle email da salvare. E’ possibile anche scartare, nell’esportazione, gli allegati delle email superiori ad una certa dimensione o quelli che hanno una certa estensione (ad esempio gli .exe, che tanto su Mac non funzionerebbero!). In più è possibile anche esportare i Contatti ed il calendario di Outlook.

Dopo aver configurato tutti questi parametri è finalmente possibile dare inizio all’esportazione delle email cliccando su Start. A questo punto non resta che attendere la fine dell’operazione (che nel mio caso è durata parecchie ore), trasferire le cartelle create sul Mac ed importarle sul vostro client di posta preferito.

* ATTENZIONE: Outlook2mac è stato concepito per il solo mercato americano quindi, prima di avviare l’esportazione, è necessario impostare, nel Pannello di Controllo di Windows, alla voce Opzioni internazionali e della lingua, il formato Inglese Americano in maniera tale da avere tutte le email con la data in formato Americano e preservare nell’importazione la data di invio/ricezione.

Ott
13

Links della settimana (64)

Come ogni lunedì, ecco una accuratissima selezione di links che pongo alla vostra attenzione:




Seguici anche su Facebook

Per visualizzare questo contenuto è necessario accettare i cookie inviati dai Social Network.
Clicca qui per abilitare tutti i cookie per questo sito web.

Hai bisogno di un sito web?

Web&Dintorni