Giu
30

Beppe Grillo organizza il V-Day (Vaffanculo Day)

Il famoso comico genovese, qualche giorno fa, è andato al Parlamento europeo per spiegare la palude in cui si trova l’Italia e cercare qualche consenso.

I temi principali da lui trattati sono stati questi:

  • il Parlamento italiano: contiene una settantina di individui giudicati in primo e secondo grado e 25 condannati in via definitiva. Avete capito in che mani siamo?!
  • il Parlamento italiano: no ai parlamentari di professione, nessun cittadino italiano può essere eletto in Parlamento per più di due legislature. La regola è valida retroattivamente.
  • la legge elettorale: è stata cambiata due anni fa per impedire ai cittadini di votare il loro candidato. I partiti (ovvero non più di dodici persone) hanno deciso chi doveva fare il deputato o il senatore. La legge fu voluta da Berlusconi, l’opposizione si oppose poi, una volta al Governo, Prodi l’ha confermata. E’ meglio, molto meglio, per i partiti far eleggere dei loro impiegati che avere in Parlamento dei rappresentanti dei cittadini. Meglio pregiudicati che liberi.

Ma Beppe Grillo non si è fermato qui: ha organizzato una manifestazione che dovrebbe, a suo dire, “restituire la libertà di voto e di informazione all’Italia”:

l’otto settembre organizzerò in ogni città d’Italia una manifestazione, l’ho chiamata Vaffanculo day. Una via di mezzo tra il D-day dello sbarco in Normandia e V come Vendetta. Quel giorno gli italiani dovranno riprendere in mano il loro Paese distrutto da decenni di partitocrazia, di massoneria piduista, di intrecci tra banche e mafia, di ingerenze del Vaticano nella cosa pubblica, dalla informazione di Stato e di Berlusconi, dai conflitti di interesse.

Per aderire al Vaffanculo Day (e far presente, a chi “ci comanda”, che ci siamo rotti le scatole di essere presesi per il cul.. i fondelli), clickate qui. Per vedere il volantino della manifestazione, clickate qui.

11 commenti a “Beppe Grillo organizza il V-Day (Vaffanculo Day)”


  1. 1 Pablo Moroe
    30 giugno 2007 alle 8:35 Quota

    Io ho aderito ad occhi chiusi: è una battaglia che seguo con interesse sin dal primo momento e alla quale, se solo potessi, parteciperei attivamente con tutte le mie potenzialità.
    Però l’8 settembre dovrò esserci: per forza.

  2. 2 Paolo
    30 giugno 2007 alle 11:20 Quota

    @Paolo: fare qualcosa, a questo punto, è davvero una necessità!

    CIao, Paolo.

  3. 3 trinky
    04 luglio 2007 alle 16:23 Quota

    Onestamente… non mi è tanto simpatico Beppe Grillo (intendo la persona, non gli ideali, un pò come i preti..).. sfrutta argomenti e problematiche che sono a noi tutti sicuramente care.. come potrebbe trovare persone discordi a ciò che dice?? però il bello è che anche lui, come tutti noi, contribuisce al decadimento dell’Italia… Ha tanto lamentato l’inquinamento, criticato i vip che gironzolano sui barconi inquinanti in Sardegna e poi se ne va propio lui con tutta la famiglia, su un barcone a Porto Cervo… probabilmente avrà anche il Cayenne in garage…
    Bisogna essere coerenti, almeno ai suoli livelli, se si vuole portare avanti delle iniziative di questo tipo…
    Nulla contro l’iniziativa, solo sfogo personale…

  4. 4 trinky
    04 luglio 2007 alle 16:26 Quota

    manca un giorno e per 2 settimane non ci sarò, vado in vacanza in Sardegna, io almeno ho le paxxe per dirlo… la barca però non ce l’ho :(
    beppe mi presti la tua??

  5. 5 Paolo
    04 luglio 2007 alle 22:22 Quota

    @trinky: io la penso come te: d’accordissimo su quello che dice Grillo, ma sono anche sicuro che, come tutti gli altri, fa la bella vita alla faccia nostra!

    Però c’è da dargli il merito del fatto che è davvero l’unico a far notare quanto la nostra Italia sta decadendo.

    Ciao, Paolo.

  6. 6 Nani
    20 luglio 2007 alle 11:02 Quota

    Amici se pensate di riuscere a fare meglio di Beppe Grillo, fatelo. Nel frattempo prendiamo il meglio di Grillo, unica voce di vera protesta. Il v day è un’occasione di incontro tra le persone che veramente disprezzano la partitocrazia, delle persone (ancora troppo poche) che hanno la consapevolezza di quanto sta accandendo, delle persone che capiscono l’importanza di leggere un libro e non vedono la TV come unica e affidabile fonte di informazione.

  7. 7 Paolo
    20 luglio 2007 alle 12:20 Quota

    @Nani: senza dubbio d’accordissimo con te!

    Ciao, Paolo.

  8. 8 Orice
    07 agosto 2007 alle 18:07 Quota

    Trovo che Grillo sia una delle poche voci libere ed autorevoli che possano organizzare manifestazioni di questo genere.
    Se poi grazie al suo lavoro può permettersi anche un panfilo questo riguarda solo lui.
    E’ grazie al suo sito che possiamo leggere notizie altrimenti oscurate dalla stampa ufficiale, e in un paese come il nostro dove la democrazia è un’illusione e la libertà d’espressione è quotidianamente negata……..direi che è moltissimo.
    Io sostengo anche economicamente la sua iniziativa, e invito tutti voi a fare altrettanto.
    Arrivederci al V-DAY!!
    Ciao. Orice.

  9. 9 Skakkomatto1585
    17 agosto 2007 alle 23:45 Quota

    Ho una proposta per il V-Day, portiamo al braccio da oggi fino al v-day una fascia con scritto V-Day,in modo da espandere il verus e permettere che il v-Day abbia una maggiore partecipazione. Per maggiori dettagli visita il mio blog: http://skakkomatto1585.blogratis.net/

  10. 10 Isabelle
    15 settembre 2007 alle 18:25 Quota

    Il V-DAY esiste già dal ’98…

    Si tratta di una giornata MONDIALE contro le violenze subite dalle donne.

    Peccato pero’ che Beppe Grillo non ne abbia sentito parlare.
    Forse, cosi’ avrebbe pensato di chiamarla diversamente, questa giornata dell’8 settembre ‘nelle piazze d’Italia’…

    Ma, per quello che mi ricordo dell’unica volta che mi è capitato di sentirlo, tantissimi anni fa durante un suo Show in toscana, la condizione femminile non deve proprio essere tra le sue preoccupazioni!

    Intendiamoci bene:
    anch’io sono dell’opinione che la politica è una cosa troppo seria per essere trattata con troppa leggerezza.
    Una politica pulita, ce la sogniamo anche noi, francesi.
    Anzi…..!!!

    Pero’, quando uno come Grillo si mette al primo piano di una tale manifestazione(con perfino la sua foto sul volantino…) scusate, io mi sento veramente a disagio.

    Buon fine settimana a tutti :-)
    Isabelle

  11. 11 Paolo
    15 settembre 2007 alle 18:58 Quota

    @Isabelle: ad essere sinceri, non lo sapevo neanche io. E la causa mi sembra anche molto molto importante. Peccato e soprattutto strano che Grillo non lo sapesse.

    Si, concordo con la tua riflessione, però c’è da dire che lui è veramente l’unico che si fa avanti per cambiare qualcosa.. quindi tocca tenercelo con i suoi difetti :-)

    Buon fine settimanea anche a te, Paolo.

Lascia un commento

Nome

Email (non verrà pubblicata)

Sito web (opzionale)

Quanto fa 2 + 3 ? (protezione antispam)




Seguici anche su Facebook

Per visualizzare questo contenuto è necessario accettare i cookie inviati dai Social Network.
Clicca qui per abilitare tutti i cookie per questo sito web.

Hai bisogno di un sito web?

Web&Dintorni