Dic
29

Perle di saggezza (5)

Torna l’appuntamento con la rubrica Perle di Saggezza, pensieri su cui riflettere..

  • Dopo aver guardato il male negli occhi dopo aver chiesto e ricevuto perdono, lasciamoci alle spalle il passato, non per dimenticarlo, ma perchè esso non ci renda schiavi. (Desmond Tutu)
  • E che cos’è, monaci, il retto pensiero? È il pensiero della rinuncia, il pensiero del non-odio, il pensiero della nonviolenza. Questo, monaci, è il retto pensiero. (Digha Nikaya)
  • Un uomo vuole appendere un quadro. Ha il chiodo, ma non il martello. Il vicino ne ha uno, così decide di andare da lui e di farselo prestare. A questo punto gli sorge un dubbio: E se il mio vicino non me lo vuole prestare? Già ieri mi ha salutato appena. Forse aveva fretta, ma forse la fretta era soltanto un pretesto ed egli ce l’ha con me. E perché? Io non gli ho fatto nulla, è lui che si è messo in testa qualcosa. Se qualcuno mi chiedesse un utensile, io glielo darei subito. E perché lui no? Come si può rifiutare al prossimo un così semplice piacere? Gente così rovina l’esistenza agli altri. E per giunta si immagina che io abbia bisogno di lui solo perché possiede un martello. Adesso basta! E così si precipita di là, suona, il vicino apre, e, prima ancora che questo abbia il tempo di dirgli “buon giorno”, gli grida: “Si tenga pure il suo martello, villano!” (Paul Watzlawick, Istruzioni per rendersi infelici)
  • La gloria è insita nel tentativo di raggiungere il proprio obiettivo e non nel suo raggiungimento. (Mohandas Karamchand Gandhi, 1942)
  • Meglio di un regalo donato con cuore gioioso sono le dolci parole pronunciate con un allegro sorriso. (Tirukkural)
  • Ricordati che non sei il solo a ritenerti speciale. Tutti lo fanno. E’ l’idea più comune che esista. Il tuo essere veramente speciale si mostra invece quando sei serenamente ordinario. (Praj)

Fonti: Perle di saggezza e Risveglio Interiore

2 commenti a “Perle di saggezza (5)”


  1. 1 Prajnaram
    08 gennaio 2008 alle 16:05 Quota

    Ti ringrazio, Paolo, per aver pubblicato alcuni miei pensieri in forma di aforisma, e di averli addirittura inseriti in una spazio definito “Perle di saggezza”.
    Non mi sarei mai aspettato di trovare le mie semplici parole accanto a quelle di così illustri personaggi e Maestri che tanto ammiro.
    Un grazie di cuore e complimenti per il tuo interessantissimo e utile blog.

    Praj :-)

  2. 2 Paolo
    08 gennaio 2008 alle 16:22 Quota

    @Prajnaram: sono onorato di vedere un tuo commento sul mio blog e colgo l’occasione per farti i miei sincerissimi complimenti per le tue parole/riflessioni.

    Grazie per i complimenti e a presto, Paolo :-)

Lascia un commento

Nome

Email (non verrà pubblicata)

Sito web (opzionale)

Quanto fa 1 + 5 ? (protezione antispam)




Seguici anche su Facebook

Per visualizzare questo contenuto è necessario accettare i cookie inviati dai Social Network.
Clicca qui per abilitare tutti i cookie per questo sito web.

Hai bisogno di un sito web?

Web&Dintorni