Archivio per novembre, 2007 pagina 2 di 2



Nov
12

Links della settimana (16)

Come ogni settimana, ecco una accurata selezione di links che pongo alla vostra attenzione:

Nov
09

Perle di saggezza (2)

Torna la rubrica Perle di Saggezza, pensieri su cui riflettere..

  • I saggi non dicono tutto quello che pensano, ma pensano tutto quello che dicono. (Raimon Panikkar)
  • Stando con te stesso… Osservandoti nella vita quotidiana con attento interesse, con l’intenzione di capire piuttosto che di giudicare, nell’accettazione completa di qualunque cosa possa emergere, per il solo fatto che è lì, tu dai modo a ciò che è profondo di venire in superficie e di arricchire la tua vita e la tua coscienza con le sue energie imprigionate. Questo è il grande lavoro della consapevolezza: rimuove gli ostacoli e libera le energie tramite la comprensione della natura della vita e della mente. L’intelligenza è la porta della libertà e l’attenzione cosciente è la madre dell’intelligenza. (Nisargadatta Maharaj)
  • Noi siamo ciò che i nostri pensieri hanno fatto di noi; perciò fate attenzione a ciò che pensate. Le parole sono secondarie, i pensieri vivono, viaggiano lontano. Se pensate a un disastro, lo vedrete; rimuginate sulla morte e affretterete la vostra dipartita. (Swami Vivekananda)
  • La vita è ciò che ti accade mentre sei occupato a fare altri progetti. (John Lennon, Beautiful Boy, 1980)
  • Non hai la facoltà di scegliere come o quando morire. Puoi decidere soltanto come vivere. (Joan Baez
  • Io, Nichiren, ho studiato il buddismo fin da bambino. La vita è incerta. Anche quando esali il respiro, non sei sicuro di poterlo inalare di nuovo. Si muore più rapidamente di quanto la rugiada svanisca nel vento. Il saggio e lo stolto, il giovane e il vecchio, sono soggetti alla legge della transitorietà della vita. Di conseguenza bisogna sempre sapere che la morte arriva per tutti e si dovrebbe accettarla solennemente, dando un senso al trascorrere di questa vita preziosa. (Nichiren Shonin)

Fonte: Perle di saggezza

Nov
07

Come scaricare musica gratis, legalmente e in sicurezza con Downlovers

DownloversHo appena appreso dal blog del mio amico Francesco di Downlovers, ovvero il primo sito in Europa che consente di scaricare file musicali in maniera sicura, gratuita e legale grazie ad accordi con le etichette discografiche.

Sì, avete capito bene: la musica dei principali artisti italiani ed internazionali viene regalata agli utenti (i quali, per accedere al servizio, dovranno solamente registrarsi al sito) dalle aziende inserzioniste che, pubblicizzando il proprio brand all’interno del portale sotto forma di spot e banner, finanziano l’iniziativa.

Scaricare musica è semplicissimo: dopo esservi loggati, scrivete il nome del brano e/o dell’album e/o dell’artista di vostro interesse nel campo Search, clickate su Go e, dopo qualche secondo, dovreste avere i risultati della ricerca (dico dovreste perchè, almeno al momento, non tutti gli artisti sono presenti nel loro database musicale). Ora fate click sul risultato che vi interessa e poi su DOWNLOVE per scaricare il file musicale.

Ogni brano scaricato, purtroppo, è in formato wma ed ha una sorta di protezione per evitarne un uso illegale: la prima volta che lo ascolterete con Windows Media Player, infatti, si aprirà una finestra nella quale dovrete fare click sul pulsante Aggiorna (ovviamente dovrete essere collegati ad internet), dopodichè potrete ascoltare tranquillamente il brano quante volte volete (per ulteriori dettagli su licenza, numero di brani scaricabili etc. etc., date un occhio alle FAQ presenti sul sito).

Mi raccomando, provate questo rivoluzionario servizio e fatemi sapere cosa ne pensate!

Nov
05

Links della settimana (15)

Come ogni settimana, ecco una accurata selezione di links che pongo alla vostra attenzione:

Nov
02

Come aumentare la risoluzione dei giochi Java per funzionare a tutto schermo sul cellulare

Come tutti gli “addetti ai lavori” sanno, le applicazioni ed i giochi scritti in Java girano su qualsiasi piattaforma, indipendentemente del sistema operativo installato (almeno teoricamente..); tuttavia il problema che spesso si pone, soprattutto per i cellulari/smartphone, è quello della risoluzione dello schermo, differente tra i vari modelli. Ad esempio, per quanto riguarda i cellulari Nokia:

  • 6630, 6680 e N70 hanno una risoluzione del display di 176 x 208 pixel
  • N73 ha una risoluzione di 240 x 320 pixel
  • N80 ha una risoluzione di 352 x 416 pixel

In questo articolo vedremo, con un esempio pratico, come risolvere il problema, “adattando” un gioco sviluppato per N73, all’N80:

  1. anzitutto installate WinRAR (o simili)
  2. aprite il file .jar o .jre del gioco con WinRAR (no, non dovete decomprimerlo, dovete semplicemente aprirlo con l’applicazione inditata) e, nella cartella META-INF, selezionate il file manifest.mf e trascinatelo fuori dall’archivio (magari sul Desktop o dove preferite). Lasciate WinRAR aperto perchè, alla fine, dovremo sostituire il file modificato a quello originale!
  3. ora aprite questo file con qualsiasi editor di testo (il Blocco Note di Windows va benissimo) e dovreste avere davanti agli occhi qualcosa del genere:
    Risoluzione giochi1
  4. a questo punto, aggiungete alla fine del testo le righe:
    Nokia-MIDlet-Original-Display-Size: 240,320
    Nokia-MIDlet-Target-Display-Size: 352,416

    dove Nokia-MIDlet-Original-Display-Size indica la risoluzione per la quale è stato sviluppato il gioco e Nokia-MIDlet-Target-Display-Size la risoluzione da noi desiderata.
  5. il file, dopo aver effettuato le modifiche proposte, dovrebbe presetarsi in maniera simile a questa:
    Risoluzione giochi2
  6. salvate e chiudete, trascinate il file nella cartella di origine e sostituite il file originale con questo. Ora potete installare il gioco sul cellulare e godere della risoluzione a schermo pieno!



Seguici anche su Facebook

Per visualizzare questo contenuto è necessario accettare i cookie inviati dai Social Network.
Clicca qui per abilitare tutti i cookie per questo sito web.

Hai bisogno di un sito web?

Web&Dintorni