Apr
16

Apple sacrifica Leopard per l’iPhone

Apple ha confermato le indiscrezioni precedenti che la volevano intenzionata a posticipare l’uscita di “Leopard”, la nuova versione del sistema operativo di casa Apple. La data d’uscita passa quindi dalla primavera ad ottobre, l’azienda, tuttavia, si è impegnata a rilasciare una versione beta per il Worldwide Developers Conference (WWDC) che si terrà a giugno.

Apple ha motivato il ritardo dicendo che l’iPhone contiene il software più sofisticato mai venduto su un dispositivo mobile (si parla di una versione “alleggerita” di Leopard) e ciò ha assorbito completamente gli ingegneri, distraendoli dal prossimo lancio del nuovo sistema operativo.

Il tanto atteso iPhone verrà distribuito in America a partire dall’11 giugno (proprio il giorno in cui avrà inizio il WWDC); noi Europei, invece, dovremo pazientare fino a fine anno.

Intanto, per i più curiosi, ecco un piccolo assaggio:

2 commenti a “Apple sacrifica Leopard per l’iPhone”


  1. 1 Sergio
    20 aprile 2007 alle 11:43 Quota

    anche se è una domanda banale: per cliccare ci sarà il pennino giusto?

    se si per me nn vale nulla

  2. 2 Paolo
    20 aprile 2007 alle 12:02 Quota

    @Sergio: no! E’ tutto touch screen! Un tocco con le dita e via..!

    Ciao, Paolo.

Lascia un commento

Nome

Email (non verrà pubblicata)

Sito web (opzionale)

Quanto fa 1 + 3 ? (protezione antispam)




Seguici anche su Facebook

Per visualizzare questo contenuto è necessario accettare i cookie inviati dai Social Network.
Clicca qui per abilitare tutti i cookie per questo sito web.

Hai bisogno di un sito web?

Web&Dintorni