Gen
24

Quali programmi nella prossima patch de La Fonera?

Quali programmi vorreste trovare nella prossima release della patch per La Fonera? Io ho già una lista di programmi più o meno utili in mente (alcuni li sto già provando), però vorrei sapere anche la vostra opinione a riguardo.
Ovviamente, cercate di considerare che:

  • La Fonera ha una capacità computazionale e di memoria molto bassa
  • i programmi devo essere di pubblica utilità

Grazie a tutti per la collaborazione :-)

30 commenti a “Quali programmi nella prossima patch de La Fonera?”


  1. 1 Surricani
    24 gennaio 2007 alle 21:40 Quota

    Ciao.

    Più che “programmi aggiuntivi”, per me sarebbe molto comodo se al posto del nat, ci fosse il bridge. Per la rete pubblica il nat va più che bene…

    Se poi ci fosse la possibilità di decidere la priorità del traffico sarebbe anche meglio.

  2. 2 Max
    25 gennaio 2007 alle 3:30 Quota

    Un modo rapido ed indolore per usare WDS?

    Faccio un esempio: la fonera che ho non copre tutta la casa, tutte le stanze… allora sarebbe bello poter (grazie al mio Linksys WRT54G con OpenWrt installato) poter estendere il segnale per coprire l’intera area della casa!

    Se non erro infatti anche la Fonera dovrebbe supportare WDS, ma non saprei proprio come fare… con WebIf^2 su OpenWrt questo è decisamente semplice!

  3. 3 Paolo
    25 gennaio 2007 alle 3:46 Quota

    Io non l’ho mai fatto, però cercando su Google ho trovato questi link che mi sembrano interessanti:

    http://boards.fon.com/viewtopic.php?t=2229
    http://www.bandaancha.st/foros.php?temid=1116809 (in spagnolo; verso le fine ci sono anche i comandi eseguiti per far funzionare La Fonera come WDS. Ah, tra l’altro usano proprio un Linksys come il tuo)
    http://www.zarrelli.org/blog/index.php/2006/11/07/aggirare-le-limitazioni-di-fon-usando-wds/

    Ciao, Paolo.

  4. 4 tommaso
    25 gennaio 2007 alle 9:31 Quota

    qmail, nessus, kismet, netstumbler :)

  5. 5 Paolo
    25 gennaio 2007 alle 11:01 Quota

    Qmail e Nessus su una Fonera? Spero tu stia scherzando!! :-)

    Kismet è carino da inserire, netstumbler è simile.

    Grazie per i consigli, Paolo :-)

  6. 6 Antonio
    27 gennaio 2007 alle 22:24 Quota

    In effetti quello che ha detto Surricani sul fatto di controllare la banda messa a disposizione farebbe comodo,

    dato che sul Configure your personal Access point ( configurare la fonera in pratica tramite sito fon.com) si può decidere quanto condividere con la barra in basso a destra, di sicuro esiste un sistema per poterlo decidere anche da soli:

    altrimenti il sito come farebbe a configurarlo???

    Che ne dici Paolo..?

    Ciao…

  7. 7 Paolo
    28 gennaio 2007 alle 3:02 Quota

    @Antonio: quello che diceva Surricani, da quello che ho capito io, è una cosa un po’ diversa: ovvero il cosiddetto QoS (Quality of Service) che serve per decidere la priorità del traffico. Esempio: ho un client ed2k (emule o amule ad esempio) che mi satura la banda e magari sto navigando (ovviamente lentamente visto che la banda è satura); con il QoS posso decidere di dare una priorità alta alla navigazione e una priorità più bassa al client ed2k. Risultato: navigo velocemente e nel contempo riesco anche a scaricare tranquillamente, ma con una priorità di banda più bassa.

    Una cosa del genere è decisamente troppo dispendiosa (almeno per quanto mi riguarda) da implementare in termini di tempo e di lavoro (ecco perchè ho parlato di programmi da aggiungere alla prossima release e non di altri tipi di implementazione :P).

    Per quanto riguarda decidere quanta banda dedicare alla rete pubblica, si tratta semplicemente di traffic shaping. Sinceramente non so come lo gestisca la Fonera (se con iptables, anche se non credo o con altri programmi come tc) e non posso neanche controllare, visto che da ieri s’è rotta senza alcun motivo apparente (non ci stavo neanche smanettando su!).

    Ciao, Paolo.

  8. 8 Antonio
    28 gennaio 2007 alle 17:16 Quota

    Ok Paolo, capito:)

    Azz, e ora?? con la fonera come fai?? assistenza??

    Ciao…

  9. 9 Paolo
    28 gennaio 2007 alle 18:15 Quota

    @Antonio: bella domanda.. ho mandato una email all’assistenza, ma non mi hanno risposto (e sono passi 3 giorni). Aspetto qualche altro giorno, poi, se non si fanno sentire, poi mi auto-invito con la promozione “Foneros get Fonero” e me ne faccio spedire un’altra.

    Se poi si faranno sentire e me ne rimanderanno una nuova, la regalerò a qualche amico/conoscente (cosa che rispetta perfettamente la loro politica) affinchè anche egli condivida la sua connessione.

    Ciao, Paolo.

  10. 10 manuele
    28 gennaio 2007 alle 20:16 Quota

    io aspetto la loro mail che doveva arrivare entro 24h e dopo 5 giorni ancora niente! ora ne ho ordinata un’altra

  11. 11 Surricani
    29 gennaio 2007 alle 22:57 Quota

    Esatto.

    Intendevo il QoS, non il traffic shaping. Ci lavorerei su io, se non fosse che ultimamente non ho molto tempo a disposizione (esami universitari).

    Per il fatto dell’assistenza, anche io mesi fa ho avuto dei problemi.

    Ho contattato l’assistenza e (dopo un pò di tempo) mi hanno fornito tutte le informazioni necessarie. E’ passata la TNT a ritirare il pacco e dopo un bel pò di tempo, mi è arrivata la sostituta. (leggete sul mio blog per la descrizione accurata)

    Personalmente non trovo giusto che tu ti auto-invita per avere un’ltra fonera…
    Se lo facessero tutti per avere 2 o 3 fonera, secondo te sarebbe giusto?

    Un salutone.

  12. 12 Paolo
    29 gennaio 2007 alle 23:12 Quota

    @Surricani: idem per me, purtroppo.

    Attenzione, non mi sono ancora auto-invitato, ho detto che l’avrei fatto se non si fossero fatti sentire per alcuni giorni, infatti sto ancora aspettando. Poi, anche se fosse, io non ho mai detto: “se mi dovesse arrivare poi la sostituta me la tengo”, ma ho detto “se dovesse arrivarmi la sostituta la regalo a qualche amico/conoscente” che è poi quello che consentono di fare loro con la promozione “Foneros get Fonero”. Quindi, riassumento, avrei sempre UNA Fonera e non 2/3 come dici tu! :-)

    Oh, tieni conto anche che i buoni gratuiti per ottenere la Fonera si trovano ormai anche al supermercato e sicuramente io non sono uno di quegli utenti che la prende per poi installarci sopra OpenWrt o farci “gli esperimenti” o magari non convidere la connessione con gli altri utenti.

    Ciao, Paolo.

  13. 13 Marco
    04 febbraio 2007 alle 17:18 Quota

    miau o psybnc :)

  14. 14 Paolo
    04 febbraio 2007 alle 21:43 Quota

    @Marco: il psybnc l’ho già provato e sembra funzionare bene, quindi perchè non inserirlo tra i programmi della release 0.3 :-)

    Ciao, Paolo.

  15. 15 Zorro
    04 marzo 2007 alle 14:31 Quota

    e aggiungere un client dyndns? sarebbe fattibile?

  16. 16 Paolo
    04 marzo 2007 alle 18:41 Quota

    @Zorro: teoricamente si, ma il problema è che, essendo quasi tutti basati su Perl sarebbe richiesta l’installazione di tale linguaggio che è troppo grande per essere contenuto in una piccola Fonera.

    Ciao, Paolo.

  17. 17 Luigi Basile
    08 maggio 2007 alle 13:36 Quota

    E’ possibile aggiungere Squid?

    Squid è un server proxy potente. Può filtrare il traffico basato sul tempo, espressioni regolari su path/URI, indirizzo IP sorgente e di destinazione, dominio, browser, user name autenticato, MIME type, e numero della porta (protocollo).

    Ad esempio si può usare per impostare queste regole:

    * Navigare sul web (HTTP/HTTPS) è permesso durante le ore lavorative (lun-ven 8-17 e sab 8-13), ma se gli impiegati sono al lavoro dopo queste ore, dovrebbero lavorare, non navigare
    * Non è permesso scaricare file (.exe, .com, .arj, .zip, .asf, .avi, .mpg, .mpeg, etc)
    * Non piacciono i banner, e sono filtrati e sostituiti con una gif trasparente.
    * Tutte le altre connessioni verso e da Internet sono negate.

  18. 18 Paolo
    08 maggio 2007 alle 13:51 Quota

    @Luigi Basile: si, so cos’è squid, però va sempre configurato lato client, altrimenti non serve a nulla. C’è qualche modo per bypassare questa cosa? Ovvero collegare squid ad una interfaccia di rete e farla funzionare server side (ovvero senza configurare i client)?

    COmunque, se vuoi, puoi installarlo tu con il comando:

    ipkg install http://ipkg.k1k2.de/packages/squid_2.6.STABLE12-1_mips.ipk

    Non dovrebbe richiedere altre dipendenze (almeno credo).

    CIao, Paolo.

  19. 19 Antonio
    08 maggio 2007 alle 15:22 Quota

    Ciao Paolo,
    non c’e’ bisogno di toccare i client se lo facciamo funzionare come transparent-proxy. Personalmente sono indeciso se usarlo o meno sulla Fonera, e comunque solo con funzioni di filtering – dato che e’ abbastanza potente – e non di proxy (altrimenti occorre una vagonata di ram).
    Un saluto

  20. 20 Paolo
    08 maggio 2007 alle 15:45 Quota

    @Antonio: a me quello che manca veramente sulla Fonera è un qualcosa tipo tor e privoxy che, collegato all’interfaccia di rete pubblica FON_AP (ma SENZA la configurazione del client), dia la possibilità di navigare anonimi in rete, così da evitare tutti i problemi legali derivanti dalla legge italiana sulla condivisione della propria connessione ad internet.

    Pare che però questo non si riesca a fare perchè serve sempre e comunque una configurazione lato client :-(

    VOi ne sapete qualcosa di più?

    Ciao, Paolo.

  21. 21 Antonio
    08 maggio 2007 alle 18:45 Quota

    @Paolo
    Credo che si debba anche intervenire sul bridging che fa’ la Fonera. Sia il traffico da FON_AP sia quello da MyPlace esce dalla Fonera con lo stesso IP e quindi senza poterlo discriminare o “pre-trattare” prima che giunga al gateway verso internet.

  22. 22 Antonio
    08 maggio 2007 alle 18:49 Quota

    spedisco con un paio di minuti di ritardo per far digerire il post precedente :)

    quindi pensavo ad una soluzione del tipo “trasnsparent” per l’utente associato a FON_AP, beninteso che si possa appunto discriminare tutto il traffico su due classi IP differenti.

  23. 23 Antonio
    08 maggio 2007 alle 18:50 Quota

    …e a questo punto riscriviamo gli header TCP/IP del traffico FON_AP come cavolo ci pare.

  24. 24 Paolo
    09 maggio 2007 alle 0:06 Quota

    @Antonio: e agendo sull’interfaccia di rete (che sono diverse tra rete pubblica e privata) dici che non si riesce a tirare fuori niente di buono?

    Ciao, Paolo.

  25. 25 Luigi
    10 maggio 2007 alle 16:14 Quota

    Da quello che ho visto su questo sito: http://www.gentoo.org/doc/it/security/security-handbook.xml?part=1&chap=12#doc_chap6 mi sembra che squid si configuri server side..
    Ho scaricato i sorgenti di sqid e mi sembra che le funzioni siano scritte in perl.. Sicuro che questo programma non richiede altre dipendenze?
    Puoi vedere un poco?
    Grazie!

    Saluti,
    Luigi

  26. 26 Paolo
    10 maggio 2007 alle 19:38 Quota

    @Luigi: guarda più sopra nei commenti, parlavamo proprio di quello.

    Antonio ha detto:

    “non c’e’ bisogno di toccare i client se lo facciamo funzionare come transparent-proxy.”

    negli altri casi è necessaria anche la configurazione client.

    Per quanto riguarda le dipendenze, ho scritto “credo”, il che presuppone che non ne sono affatto certo. Comunque puoi provare tu stesso con il comando segnalato sopra, se si dovesse installare tutto ok, altrimenti ti verrà segnalato la/le dipendenza/e.

    Io non credo di provarlo, anche perchè non credo di introdurlo nella patch, visto che non vedo i miglioramenti che un transparent-proxy possa apportare.

    Ciao, Paolo.

  27. 27 augusto
    21 gennaio 2008 alle 15:21 Quota

    Ovviamente metterei un client torrent (se non è gia stato fatto ;))

  28. 28 Paolo
    21 gennaio 2008 alle 23:37 Quota

    @augusto: il problema è poi dove memorizzare la roba scaricata! Altrimenti che senso ha il client torrent?!

    Ciao, Paolo.

  29. 29 carloalberto
    25 giugno 2008 alle 18:55 Quota

    Ciao mi interessa come fai a fare queste patch… potresti spiegarmi?

  30. 30 Paolo
    26 giugno 2008 alle 9:32 Quota

    @carloalberto: è un po’ lunga la cosa.. cmq si sfrutta il fatto che tutti i file modificati della fonera vanno nella dir /jjfs2/ e la si sovrascrive con i programmi già implementati nella mia e che rendo disponibili sono forma di pacchetto tar.gz.

    Ciao, Paolo.

Lascia un commento

Nome

Email (non verrà pubblicata)

Sito web (opzionale)

Quanto fa 4 + 5 ? (protezione antispam)




Seguici anche su Facebook

Per visualizzare questo contenuto è necessario accettare i cookie inviati dai Social Network.
Clicca qui per abilitare tutti i cookie per questo sito web.

Hai bisogno di un sito web?

Web&Dintorni