Archivio per la categoria 'iPhone'

Set
11

Come creare gratis fantastiche immagini panoramiche e/o tour virtuali online e con pochi click con Dermandar

DermandarQuest’oggi vi voglio parlare di un servizio che ho utilizzato, anche in ambito lavorativo, e che mi sembra davvero fantastico. Si chiama Dermandar e permette di creare, gratuitamente, stupende immagini panoramiche e/o tour virtuali (virtual tour, per gli anglofoni) in 3 semplici passi caratterizzati da una facilità estrema, al contrario di complessi (e costosi) programmi commerciali.

E, come se non bastasse, nell’AppStore, è disponibile l’applicazione per iPhone, purtroppo a pagamento, ma al costo modico di € 1,59, che semplifica ancora di più la procedura. Ho appena verificato che esiste anche l’applicazione per Android (ma, ad essere sincero, non ho capito se a pagamento o gratuitamente).

Con Demandar, inoltre, è possibile condividere le vostre creazioni sui principali social network, ma, soprattutto, fare l’embed delle immagini/tour virtuali su un sito web, sia sfruttando la tecnologia Flash, che la nuovissima tecnologia HTML5, che permette una corretta visualizzazione anche su iPhone e iPad, il che è una cosa davvero fantastica!

Io, come detto in precedenza, l’ho usato per alcuni lavori, tra cui questo, con profonda soddisfazione del cliente, quindi non posso che consigliarvelo!

Dic
17

Come fare il backup degli sms dell’iPhone direttamente dal web

iPhoneAvendone avuto personalmente la necessità, ho deciso di scrivere un post su come fare il backup su file (PDF, Excel XLS o HTML) dei messaggi contenuti nell’iPhone (3G o 3GS) direttamente dal web, senza utilizzare alcun programma di terze parti.

Basta seguire queste semplicissime istruzioni:

  1. sincronizzate il vostro iPhone con iTunes sul vostro computer (indifferentemente PC o Mac);
  2. cercate e salvate sul desktop (con un semplice copia/incolla) il file contentente gli SMS chiamato 3d0d7e5fb2ce288813306e4d4636395e047a3d28 la cui estensione è .mdbackup o .mddata che potete trovare nei seguenti percorsi:
    • Windows: %APPDATA%\Apple Computer\MobileSync\Backup\[ID-ALFANUMERICO]\
      • dove %APPDATA% si trova in:
        • Windows XP o precedenti: C:\Documents and Settings\[NOME UTENTE]\Dati Applicazioni\
        • Windows Vista / 7: C:\Users\[NOME UTENTE]\AppData\Roaming
    • Mac: [NOME UTENTE]>Libreria>Application Support>MobileSync>Backup>[ID-ALFANUMERICO]
  3. collegatevi al sito http://www.iphone-sms.com/it/;
  4. fate l’upload del file sul sito precedentemente indicato;
  5. scegliete il formato d’esportazione dei vostro messaggi SMS (PDF, HTML o file Excel);
  6. premete Invia;
  7. scaricate il file contenente i vostri SMS in un formato umanamente comprensibile!
Feb
19

Come escludere alcuni file, estensioni o directory da un archivio tar

Non so a voi, ma a me capita spesso di creare archivi da linea di comando su sistemi *unix, e, quasi sempre, ho la necessità di escludere determinati file e/o determinate estensioni e/o determinate directory da tale archivio.

Fortunatamente ci viene in aiuto l’opzione –esclude di tar. Vediamo come utilizzarla:

Escludere file:
[quickcode:noclick]tar –exclude ‘percorso/del/file_da_escludere’ -cvzpf nome_archivio.tar.gz /percorso_directory_da_archiviare[/quickcode]

Escludere determinate estensioni:
[quickcode:noclick]tar –exclude ‘*.estensione_da_escludere’ -cvzpf nome_archivio.tar.gz /percorso_directory_da_archiviare[/quickcode]

Escludere determinate directory:
[quickcode:noclick]tar –exclude ‘percorso/della/directory_da_escludere’ -cvzpf nome_archivio.tar.gz /percorso_directory_da_archiviare[/quickcode]

P.S. ovviamente se i file e/o determinate estensioni e/o determinate directory dovessero essere molteplici, potrete utilizzare tutti gli –exclude che desiderate!

Dic
16

Come inviare fax gratis con l’iPhone grazie a Faxator.com

Faxator per iPhoneFaxator.com, come molti di voi sapranno, è un servizio di invio fax gratuito che funziona con Windows, Linux e Mac.

Quello che forse pochi di voi sanno, invece, è che ora è possibile invirare fax gratis a tutti i numeri di rete fissa italiani direttamente dal vostro iPhone grazie alla loro applicazione quickFax, scaricabile gratuitamente dall’AppStore.

Io l’ho provata e vi assicuro che è davvero una gran comodità poter inviare fax anche quando si è in giro!

P.S. ovviamente l’invio di fax è possibile solo previa iscrizione a Faxator.com!

Nov
04

Gli 8 motivi per effettuare il Jailbreak (sblocco) dell’iPhone 3G

iPhone-unlockIl jailbreak di un iPhone 2G/3G o di un iPod Touch (da qui in poi iTouch) è quella procedura che svincola il dispositivo dalle restrizioni imposte da Cupertino ed è una procedura piuttosto delicata; si guadagna in libertà, ma si perde la garanzia e, in qualche raro caso, si rischia di rendere inutilizzabile il telefono (brick).

Esiste una buona ragione per cui procedere al Jailbreak nonostante tutto ciò? Io ne ho trovate ben 8!

#1: evitare i controlli Apple

Non so a voi, ma a me infastidisce molto l’idea che Apple possa controllare cosa installo sul mio iPhone/iTouch e che potrebbe addirittura bloccarmi determinate applicazioni. Ecco come liberarsi dal grande fratello Apple.

#2: risolvere bug del sistema operativo

Il sistema operativo dell’iPhone/iTouch non è esente da bugs. Chi effettua il Jailbreak, almeno in alcuni casi, può risolverli (magari con qualche applicazione di terze parti) o, per lo meno, cercare di bypassarli.

#3: sopperire alle mancanze del sistema operativo

E mi riferisco, ad esempio, all’impossibilità di ricevere ed inviare MMS (è possibile grazie ad una applicazione che si chiama SwirlyMMS), di fare video, di effettuare registrazioni vocali, etc. etc.

#4: Cydia e Installer

Ci sono un sacco di programmi aggiuntivi a disposizione di chi effettua il Jailbreak: queste sono applicazioni che solitamente Apple non ha accettato per l’Appstore o perchè non seguono le regole di sviluppo Apple (che in alcuni casi sono quasi ridicole) oppure perchè lo sviluppatore non ha pagato 100$ per vedere redistribuita la sua applicazione. E nella stragrande maggioranza dei casi, le applicazioni sono assolutamente GRATUITE.

#5: sfruttare al massimo l’iPhone

Non so a voi, ma a me infastidice molto l’idea che Apple abbia deciso per me cosa possa si fare con l’iPhone/iTouch e cosa no. Il Jailbreak “apre” il sistema e vi permette, ad esempio, di installare il server ed il client SSH (per potersi connettere, via SSH, DA e A l’iPhone), un Terminale in puro stile UNIX, software aggiuntivi per la gestione della connessione WiFi e così via..

#6: installare applicazioni crackate

Sul fatto che non sia etico farlo siamo d’accordo, sul fatto che sia illegale pure, ma avere almeno la libertà mentale di poter fare quello che mi pare col mio Melafonino, non ha prezzo!!

#7: personalizzare il look dell’iPhone

Siete stufi del classico sfondo nero?! Stufi delle classiche icone?! Ci sono applicazioni, come Summerboard, che permettono di modificare l’aspetto grafico del vostro iPhone/iTouch in modo da renderlo più vicino alle vostre esigenze e ad i vostri gusti.

#8: disattivare il blocco operatore

Per sbloccare l’iPhone è comunque necessario effettuare il Jailbreak.

Come effettuare il Jailbreak

Ammettendo che vi abbia convinto, qui troverete tutte le istruzioni per farlo.

Fonte di ispirazione: Tutto iPhone

Ago
13

Utilizzare l’iPhone 3G per chattare con MSN, GTalk, Yahoo, …, ora è possibile con PalRingo

PalRingo è una applicazione che aspettavo con ansia: essa consente di utilizzare i maggiori servizi di IM (Instant Messaging) direttamente dall’iPhone e, per di più, è assolutamente gratuita. I servizi supportati sono: Windows Live Messenger, Yahoo Messenger, AOL, Gadu-Gadu, ICQ, Jabber, Gtalk, ed i Chat.

Palringo 1 Palringo 2 Palringo 3

La prima volta che viene lanciata l’applicazione è necessario registrare un account Palringo inserendo il proprio indirizzo email ed una password nell’apposito campo “I need an account”. Per aggiungere un servizio di IM basta cliccare sulla P posta in alto, , poi sul tasto EDIT, sul + e poi selezionare il servizio a cui vogliamo accedere ed infine inserire i dati di login.

La finestra relativa alle conversazioni è molto piacevole e consente di inviare sia foto che testo. Le immagini possono essere scattate in quel preciso momento “From my camera” oppure importate dalla libreria tramite il pulsante “From my albums”. Inoltre, due piccole icone sulla barra inferiore ci permettono di cambiare lo stato tra: Online, Non disponibile, Occupato, Invisibile e di muoverci tra tutte le finestre di conversazione aperte. E’ possibile anche eliminare i contatti e creare gruppi per conferenze multiple.

Pagella e conclusioni

Voto: 8

Concludendo, PalRingo è un programma utilissimo, semplice da usare, graficamente ben fatto, veloce nel caricamento e non è affatto pesante (neanche nel mio caso che ho 100 contatti MSN) che vi consiglio di utilizzare a tutti coloro che vogliono essere online sui servizi di IM anche quando sono in giro.

Fonte di ispirazione: iPhone Italia e iSpazio (anche per gli screenshot del programma).

Ago
06

Marware Sport Grip: un’ottima custodia per l’iPhone 3G

La preoccupazione subito successiva all’aquisto dell’iPhone 3G è stata quella di acquistare una custodia che non fosse nè troppo evidente/pacchiana, nè troppo poco protettiva. Ho girato le più importanti catene di elettronica ed informatica presenti nei centri commerciali nelle mie vicinanze, ma purtroppo non ho trovato nulla che fosse specifico per iPhone 3G. Ho deciso allora di andare a dare uno sguardo sull’Apple Store, dove ho trovato subito quello che cercavo: la custodia Sport Grip della Marware e, sebbene i tempi di consegna indicati erano di 2-3 settimane, la custodia, con mia grande gioia, è arrivata in 4 giorni precisi!

La Sport Grip è fatta in silicone di alta qualità, ha una design gradevole, sottile e perfettamente aderente all’iPhone, è morbida, elegante e antiscivolo e, soprattutto, lascia l’accesso diretto a tutte le funzionalità di iPhone 3G: monitor, sensori, obiettivo della fotocamera, connettore dock, minijack per cuffie, altoparlante e microfono. Come se non bastasse nella confezione è inclusa anche una pellicola protettiva e un panno in microfibra per pulizia dell’iPhone. Ah, dimenticavo, la custodia è disponibile nei colori nero, bianco e rosa e ha la garanzia illimitata Marware.

Marware Sport Grip

Concludendo, non posso che consigliarvi questa ottima custodia in silicone che sicuramente vi aiuterà a proteggere il “vostro investimento” e ad evitare ore ed ore di imprecazioni semmai vi dovesse cadere! ;-)

Ah, per “vedere in azione” la custodia e per avere anche l’opinione di Flavio a riguardo, vi consiglio di guardare questo video.

Lug
30

Brain Challenge: un bellissimo gioco per iPhone 3G

Uno dei pochi giochi che mi fa impazzire è il bellissimo Brain Training per Nintendo DS al quale mi fermo a giocare spesso nei centri commerciali (peccato per il costo assurdo della console, sennò l’avrei anche comprata!). L’altro giorno, girando sull’Apple Store nella sezione dei giochi per iPhone 3G, cosa trovo?! Brain Challenge! Leggo la descrizione.. e sembra proprio molto molto simile ai vari Brain Training. Fantastico! Decido di spendere 7,99 euro e scarico subito gli 86 Mb del gioco.

brain-challenge

Già dal primo avvio del gioco capisco che è proprio quello che cercavo: anzitutto è disponibile anche in lingua italiana e poi sono presenti 43 mini giochi, raggruppati in 5 categorie: Memoria, Vista, Logica, Calcoli e Focus. L’idea è quella di giocare ogni giorno per allenare la mente (è presente un sistema di difficoltà automatica che si adattererà alle vostre capacità) e monitorare i progressi per diventare un cervellone grazie anche alle due modalità di gioco: Test del Giorno e Test dello Stress. L’uso del touchscreen nei vari giochi è davvero bello e funzionale, rendendo l’esperienza molto simile, se non migliore, a quella del Nintendo DS.

Tra i vari giochi disponibili ve ne sono alcuni davvero belli, altri meno, ma tutto sommato non si può rimanere delusi dalla qualità e dalla varietà degli stessi inoltre, la versione per iPhone, ha un gioco in esclusiva che consiste nel dover organizzare i vari cubi usando muovendo semplicemente il cellulare.

Pagella e conclusioni

Audio: 6
Grafica: 7
Giocabilità: 9
Longevità: 7

Totale: 7,5

Concludendo, la qualità dei minigiochi, associati ad una grafica semplice ed intuitiva, secondo me rendono Brain Challenge uno dei migliori giochi disponibili attualmente sull’Apple Store.

Lug
26

Comunicazione di servizio: ho acquistato l’iPhone 3G!

Essì, dopo tanti ripensamenti, dubbi, perplessità, finalmente, grazie anche ad una specie di quattordicesima sullo stipendio di luglio, mi sono deciso ad acquistare l’iPhone 3G!

L’essermi deciso ad acquistarlo, però, non è coinciso col trovarlo disponibile nei negozi: ne ho girati ben 10, da Giulianova a San Benedetto e gli unici negozi che ce l’avevano si sono rifiutati di vendermelo senza abbonamento: assurdo direi! Alla fine, quando ormai avevo perso le sperenze ed ero intenzionato a non acquistarlo più anche perchè incavolato nero per questi atteggiamenti del tutto scorretti da parte dei venditori, l’ho trovato davanti ai miei occhi al negozio Vodafone One del Centro Commerciale Gran Sasso di Teramo e non ho resistito dall’acquistarlo: 499 euro per il modello da 8 giga, ovviamente libero da qualsiasi abbonamento e utilizzabile con qualsiasi operatore (3 compreso).

Apple iPhone 3G

A presto per ulteriori aggiornamenti!

P.S. avendo acquistato l’iPhone, ho deciso di vendere il mio “vecchio” telefono, ovvero un Nokia E65 tenuto benissimo, davvero come nuovo, senza alcun graffio e con soli 3 mesi di vita a 170 euro. Se siete interessati, contattatemi ai miei recapiti.




Seguici anche su Facebook

Per visualizzare questo contenuto è necessario accettare i cookie inviati dai Social Network.
Clicca qui per abilitare tutti i cookie per questo sito web.

Hai bisogno di un sito web?

Web&Dintorni