Mar
08

Caratteristiche, servizi e commissioni delle carte di credito prepagate

Carte di credito prepagateLe carte prepagate, anche chiamate carte di credito ricaricabili o carte ricaricabili, sono un tipo di carta di pagamento nato negli ultimi anni, utilizzato soprattutto per gli acquisti su internet.

Esse si differenziano dalle carte di debito (il Bancomat) e  di credito, poiché non sono collegate ad un conto corrente, ma ad un borsellino elettronico (comunemente si dice che i soldi sono caricati sulla carta stessa), quindi, nel peggiore dei casi, si rischia di perdere SOLO la somma presente sulla carta.

Inizialmente, l’unica carta prepagata presente sul mercato italiano, era la Postepay, distribuita dalle Poste; attualmente, invece, c’è un moltiplicarsi delle offerte da parte delle banche e società di credito, tanto da imbarazzare un po’ i clienti per quanto riguarda caratteristiche, servizi, commissioni e differenze tra le varie carte prepagate.

Per cercare di fare un po’ di chiarezza in questa giungla di offerte, vi consiglio di consultare questa tabella comparativa delle carte prepagate più utilizzate, al fine di individuare quella che più si addice alle vostre esigenze.

N.B. la tabella è stata redatta da Il Sole 24 ore.

9 commenti a “Caratteristiche, servizi e commissioni delle carte di credito prepagate”


  1. 1 Peppe
    13 agosto 2010 alle 14:58 Quota

    Non e’ semplice scegliere la carta prepagata piu’adatta alle nostre esigenze, sopratutto perche’ la scelta e’ molto vasta. Sicuramente bisogna tener conto dell’uso che se ne vuole fare. E poi tener conto delle varie spese che ogni carta impone ( quote di rilascio, costi di ricarica e costi per la sostituzione). Dopo averne provate diverse credo di aver trovato finalmente quella piu’ adatta alle mie richieste. Si chiama Paysafecard ( non compare nella lista da voi postata) e’ una carta prepagata relativamente nuova, ma gia’ molto usata sia in Inghilterra che in Germania. E’ molto facile da usare, esattamente come una ricarica telefonica, non ha costi aggiuntivi, in piu’ essendo una prepagata ha un alto tasso di sciurezza, infatti non potete spendere piu’ del valore restante sulla carta.

  2. 2 Simone
    16 agosto 2010 alle 16:58 Quota

    Anch’io utilizzo questa carta usa e getta. Per integrare il post di Peppe dico che in realtà si trova in tutta Europa e che adoro il fatto, che sia anonima e che basti indicare il PIN. Una volta su un sito ho dovuto indicare il mio numero di carta di credito per poi vedermi non so quanti soldi scalati dal conto… mai più, mai più… con la Paysafecard non possono scalare quello che vogliono perché il credito che c’è c’è e di più non ricavano.

  3. 3 Milena
    18 agosto 2010 alle 20:22 Quota

    Dopo avere scoperto l’esistenza della carta prepagata anche io ne approffitto a pagare piccole cifre in rete tramite questa. Ho pagato a lungo con la carta di credito finché ho sentito che non é la carta piú sicura. Simona, su questo devo darti completamente ragione: in fin dei conti ,proprio come lo hai espresso tu, con una carta prepagata al massimo si perde il credito caricato. e se effettui ricaricariche da 50 € non avrai mai danni eccessivi.

  4. 4 Simone
    20 agosto 2010 alle 21:58 Quota

    Veramente mi chiamo Simone, ma sorvoliamo su questo dettaglio! :p
    Ad ogni modo comunque c’è anche la possibilità di caricare fino a 1000 euro, quindi in caso si possono affrontare anche spese più sostanziose.
    Insomma uno è libero di utilizzare questa carta usa e getta come meglio crede. ^^

  5. 5 Moni
    23 agosto 2010 alle 13:52 Quota

    Ho scoperto questa carta quasi per caso, mentre facevo la spesa all’Esselunga l’ho notata vicino le casse, cosi’ tornata a casa ho guardato un po’ in Internet di cosa si trattava e come funzionava questa Paysafecard. Ed e’ praticamente perfetta per tutti i giochini che adoro su Fb, da Cafe’ World a Resturant City, ne prendo una carta da 10€ alla settimana, un piccolo sfizio che non costa tanto.

  6. 6 Milena
    23 agosto 2010 alle 14:42 Quota

    non so se ti bastano 10 € a settimana ho una nuova notizia da darti: anche siu steam ora si può pagare tramite la psc. :)

  7. 7 Milena
    23 agosto 2010 alle 14:48 Quota

    sorry, Simone! ;)

  8. 8 Simone
    23 agosto 2010 alle 19:27 Quota

    Ah sì sì i giochi su Facebook li conosco, ogni tanto li utilizzo anch’io.
    Quanto a Steam, vi direi che è una gran bella notizie se sapessi di che cosa si tratta. :p Comunque se si tratta di qualcosa dove si possono spendere divertendosi sono convinto che lo scoprirò presto. ;)

  9. 9 Peppe
    24 agosto 2010 alle 9:59 Quota

    Simone, Steam e’ una piattaforma viruale di vendita e gestione di videogiochi.Inoltre offre demo gratuite, video e notizie relative a tutti i giochi distribuiti. E’ molto facile da usare basta solo scaricarlo, ha una buona selezione di giochi ed e’ in continuo aggiornamento.
    Grazie anche a Milena per la dritta ;)

Lascia un commento

Nome

Email (non verrà pubblicata)

Sito web (opzionale)

Quanto fa 2 + 3 ? (protezione antispam)




Seguici anche su Facebook

Per visualizzare questo contenuto è necessario accettare i cookie inviati dai Social Network.
Clicca qui per abilitare tutti i cookie per questo sito web.

Hai bisogno di un sito web?

Web&Dintorni