Gen
14

Aggiungere funzionalità al firmware 0.7.1-r2 de La Fonera (parte 2^)

In queste ore sto sviluppando/testando una nuova versione della patch che aggiunge ulteriori funzionalità alla versione precedente di Alessio, come tcpdump, irssi e screen. Se non trovo problemi già da domani sarà disponibile per il download.

Stay tuned!

UPDATE DEL 15/01/2007

Ecco la release 0.2 che, come anticipato, aggiunge le seguenti funzionalità:

  • irssi (un client irc testuale)
  • screen
  • tcpdump

Per installare la patch seguite le istruzioni indicate in questo post, ad esclusione della riga:

# wget http://www.paologatti.it/wp-content/uploads/fonera.tar.gz

che dovete sostituire con la riga:

# wget http://www.paologatti.it/wp-content/uploads/fonera_v0.2.tar.gz

P.S. ovviamente, poichè ora il nome del pacchetto non è più fonera.tar.gz, ma è fonera_v0.2.tar.gz, per decomprimerlo utilizzate il comando:

# tar zxvf /tmp/fonera_v0.2.tar.gz

UPDATE DEL 21/01/2006

Ho aggiornato lievemente la patch, correggendo lo script di l’avvio del server ftp e conformandola allo standard utilizzato già da Alessio, ovvero un unico file (e non più due) installabile con una semplice decompressione del pacchetto (come spiegato sopra) al fine di rendere meno ingarbugliata l’installazione.

36 commenti a “Aggiungere funzionalità al firmware 0.7.1-r2 de La Fonera (parte 2^)”


  1. 1 Christian Tomadini
    15 gennaio 2007 alle 14:32 Quota

    Stimato Paolo, mi permetto di inserirmi nel blog, che da tempo frequento e apprezzo molto, con un piccolo problema da risolvere.
    Sono un’accanito utente Mac dal lontano 1992. Attualmente nella mia abitazione utilizzo un lan con router/modem Zyxel 660HW, la fonera (da novembre ’06) e un’Airport Express (soprattutto per lo sharing della libreira musicale e condivisione della stampante). Alla rete sono collegati un mac mini PowerPC, un glorioso 7600 e, a “pieno carico” wireless, un macbook “black e un macbook Pro 2,16GHz. La domanda che pongo è: utilizzando l’Airport Express come client, come posso accedere alla libreria musicale condivisa dal Mac mini sui portatili collegati alla rete privata della fonera? Anticipatamente ringrazio per ogni suggerimento.

  2. 2 BiGAlex
    15 gennaio 2007 alle 18:23 Quota

    Direi di “pacchettizzare” le varie patch: fare in modo cioè di poter installare ogni programma con un diverso tar, così le possibilità di personalizzazione aumentano e la patch resta la stessa :P

    Ciao :D

  3. 3 Paolo
    15 gennaio 2007 alle 19:30 Quota

    @Christian: nella spiegazione, immaginerò che sia La Fonera che l’Airport Express siano collegati al router Zyxel (se non è così, smentiscimi!), che usino la stessa classe di indirizzi IP e che tu ti connetti via wireless alla Fonera con i due MacBook. Se così fosse, nell’interfaccia web de La Fonera, nelle proprietà della connessione wireless (se non ricordo male, vado a memoria che ora sono fuori casa e non ho la Fonera sottomano per provare!) puoi configurare i permessi sugli accessi dalla rete Fon privata alla tua LAN privata. Lì devi mettere “Allow” o “Accetta”, in questo modo, pur essendo connesso alla rete Fon, riesci a “vedere” e quindi ad accedere all’Airport Express.

    Fammi sapere se ci riesci e soprattutto se ho immaginato bene la tua topologia di rete!

    Mi raccomando, continua a seguire il mio blog :-)

    Saluti, Paolo.

  4. 4 Paolo
    15 gennaio 2007 alle 19:34 Quota

    @BigAlex: intendi dire 1 programma (tipo diciamo tcpdump) = 1 pacchetto tcpdump.tar.gz ?

    Se è questo che intendi, direi che un utente fa prima ad usare ipkg per installare quello che vuole partendo da una delle patch rilasciate.

    Se invece intendi dire, rilasciare diverse versioni e poi l’utente può scegliere quale installare, è quello che ho già fatto: la tua è scaricabile dal post precedente ed è nominata fonera.tar.gz , questa è nominata fonera_v0.2.tar.gz ad indicare una versione successiva.

    Nel caso comunque ci possiamo beccare stasera o domani su skype e ne parliamo per bene, che qua risulta difficile comunicare attivamente :-)

    Ciao, Paolo.

  5. 5 Mauro
    15 gennaio 2007 alle 22:38 Quota

    Ciao a tutti, ho resettato la fonera, che è tornato alla versione 0.7.0 r4. Ho fatto l’hack, ho abilitato l’ssh, dopodichè l’ho riattaccato la fonera a internet, ma non riesce a collegarsi a internet, e quindi non riesco a scaricare la patch, oltre a non poter navigare (e quindi non va nemmeno la rete pubblica di FON).
    Qualcuno sa dirmi il motivo?
    Grazie!

  6. 6 Paolo
    15 gennaio 2007 alle 23:20 Quota

    Ciao, se hai un router il problema potrebbe essere che non hai il DHCP attivo. Se hai la Fonera collegata ad un modem ADSL, configurala per connettersi ad internet tramite l’interfaccia web.

    Spero di aver risolto il tuo problema.

    Ciao, Paolo.

  7. 7 christian
    16 gennaio 2007 alle 9:54 Quota

    Buongiorno Paolo, in realtà il router Zyxel attualmente collega via Ethernet il MacMini con risorse da condividere e, sempre via Ethernet, la Fonera con le sue reti “privata” e “Fon_AP”. L’Airport è collegata wireless_client alla Fonera, in modo tale da essere collegata a qualsiasi presa di corrente dell’abitazione per lo sharing musica/stampa. In realtà, anche dopo aver effettuato l’hacking della fonera con l’apertura delle iptables, noto che la classe degli indirizzi ip da lei assegnati non risponde nemmeno al “ping” dal mac mini. Es: router zyxel:192.168.1.1, macmini:192.168.1.33,fonera:192.168.1.45, macbook a valle di fonera:192.168.1.172: il ping fra macmini e macbook non va a buon fine. Ho pensato che la fonera abbia funzioni di NAT (post-routing???) che non possone essere escluse.
    In pratica vorrei che la rete wireless privata della fonera fosse “integrata” nella mia attuale LAN, come facevo precedentemente con Airport Express utilizzata com AccessPoint con funzioni di routing. Grazie ancora. Saluti, Christian.

  8. 8 Paolo
    16 gennaio 2007 alle 11:25 Quota

    Buongiorno Christian, anche io ho una topologia di rete simile alla tua: router Linksys che da la connessione alla Fonera, al server casalingo e ad un desktop. Poi alla rete privata della Fonera è connesso un iBook in dhcp. Dall’iBook, come le impostazioni che ti dicevo nel precedente commento, riesco a pingare tutti i pc della lan, ad accedere via ssh al server casalingo e così via. Questo senza toccare manualmente le regole di iptables nè altro. Solo da quella opzione nell’interfaccia web che ti dicevo.

    Mi spiego meglio: il mio router ha ip 192.168.0.1, la Fonera ha ip statico 192.168.0.20 (per entrambi netmask 255.255.255.0) per connettersi al router, ma, per la rete privata ha il dhcp attivo e lavora sulla subnet 192.168.1.1. Si, lo so che così potrebbe sembrare che non riesca ad accedere alla lan, invece ci riesco benissimo.

    Due consigli:
    – cerca di gestire gli ip della Fonera in maniera simile a come ho fatto io (all’inizio io avevo assegnato anche la rete interna staticamente come ip della subnet 192.168.0.100 e neanche a me funzionava, quando ho messo 192.168.1.1 dhcp funziona benissimo)
    – nelle opzioni dell’interfaccia web che ti dicevo nel precedente commento abilita tutto, e vedi se riesci a pingare i vari pc connessi alla lan. Ovviamente, appena funzionerà il tutto, ristringerai un po’ “il campo”, chiudendo ciò che non serve.

    Fammi sapere se riesci a risolvere!

    P.S. mi sono appena svegliato e rispondere a questo commento è la prima cosa che ho fatto, quindi spero di non aver scritto grandissime stron**te e di aver scritto in un italiano comprensibile :-)

    Ciao e buona giornata, Paolo.

  9. 9 Mauro
    16 gennaio 2007 alle 20:58 Quota

    Ciao, scusa ma ieri mi sono spiegato un po’ male :)
    Dunque, ho fastweb e sì, avevo impostato il DHCP.
    In breve ho fatto la tua stessa impostazione (con gli ip differenti), ma la fonera non ne vuole sapere di acquisire gli indirizzi. Inoltre, anche se metto l’ip statico (nell’internet connection), nella voce “status” dove c’è ip e gateway, mi ritorna N/A.

  10. 10 Mauro
    16 gennaio 2007 alle 20:59 Quota

    Ops, ho inviato, continuo da prima.
    …La rete interna invece funziona, e riesco sempre a collegarmi via ssh al router.
    Non è che hai qualche altro consiglio da darmi? :)
    Grazie mille!!

  11. 11 Paolo
    16 gennaio 2007 alle 22:18 Quota

    @Mauro: teoricamente, con DHCP, la Fonera dovrebbe essere in grado di prendersi l’ip interno e il gateway da utilizzare dall’hag di Fastweb.

    Infatti io, nella casa dove vivo durante la “settimana universitaria” (sono uno studente fuori sede), ho fastweb e, quando provai a collegare all’hag la Fonera, funzionò a primo colpo senza alcun problema.

    Sinceramente la cosa mi risulta alquanto strana.. una domanda: se resetti la fonera e, senza applicare l’hack per aprire ssh, provi a connetterla all’hag riesce a prendersi l’ip o no?

    Se ci riesce, probabilmente il problema è che La Fonera non è in grado di rilevare la connessione del cavo internet quando lo colleghi “al volo” e non dall’avvio. Se così fosse fammelo sapere, che ti dirò una serie di comandi da dare per poter riavviare la Fonera, così da riuscire a prendersi l’ip dal dhcp dell’hag senza rischiare che ti si aggiorni il firmware alla versione più recente e che quindi non si possa più applicare l’hack per aprire ssh.

    Ciao, Paolo.

  12. 12 Antonio
    18 gennaio 2007 alle 1:01 Quota

    Ciao paolo ho installato la patch n° 2 ma la password per accedere da admin qualè??? mi sa ke l’hai cambiata… Grazie…

  13. 13 Paolo
    18 gennaio 2007 alle 2:33 Quota

    Cavolo, hai proprio ragione!

    Chiedo scusa a tutti, ho corretto subito: ora la username è (sempre) root e la password è admin.

    Grazie mille per la segnalazione!

  14. 14 Antonio
    18 gennaio 2007 alle 12:20 Quota

    Ok grazie Paolo… Non ti preoccupare… Ciao

  15. 15 Antonio
    19 gennaio 2007 alle 0:15 Quota

    Scusa paolo ma screen e tcpdump a cosa servono… e poi come si usano… Grazie

  16. 16 Paolo
    19 gennaio 2007 alle 3:27 Quota

    screen è una simpatica utility unix che ti consente di:
    – avere più schermi accessibili allo stesso tempo
    – avere sessioni permanenti, ovvero che sopravvivono ai logout

    Mi spiego meglio: lanciando

    screen irssi

    ad esempio, avvio irssi (che è un client di chat testuale) su una “finestra” di screen; questo mi consente, quando faccio logout, di lasciare irssi in esecuzione e, al prossimo login, posso recuperare irssi e continuare ad utilizzarlo. Spero di essere stato chiaro, anche se so bene che non è facile capire l’uso di questo programmino. Neanche io, prima di utilizzarlo ne vedevo l’utilità, ora ne sono quasi dipendente :-)

    Se vuoi approfondire l’argomento.. per capire più che altro come funziona screen e i comandi da utilizzare vai a questo link: http://www.pangea.va.it/index.php?q=Pangea/Ricettario Unix – screen

    Passiamo a tcpdump: è uno strumento per l’analisi del traffico che avviene nella rete a cui si è collegati (praticamente permette di monitorare il traffico di rete).

    Anche in questo caso, se vuoi approfondire l’argomento: http://openskills.info/infobox.php?ID=276

    Spero di essere stato esaustivo e soprattutto chiaro nelle spiegazioni.

    P.S. mi rendo conto che per un utente che non è abituato ad utilizzare la linea di comando unix, è un po’ difficile entrare nell’ottica di gestire un sistema operativo completamente da linea di comando.. ma t’assicuro che è solo una questione di abitudine (ti faccio un esempio: io ho il server casalingo acceso da 150 giorni e l’ho sempre e solo gestito da linea di comando da remoto, leggi ssh).

    Ciao, Paolo.

  17. 17 Antonio
    19 gennaio 2007 alle 15:45 Quota

    Ok grazie Paolo… Capito perfettamente… Non so bene usare l’unix… ma adoro la linea di comando… Quindi capisco perfettamente cosa hai detto…

    Ti ringrazio ancora… Ciao… Antonio

  18. 18 Paolo
    19 gennaio 2007 alle 15:48 Quota

    Perfetto, mi fa piacere di essere stato chiaro :-)

    A presto, Paolo.

  19. 19 Mauro
    19 gennaio 2007 alle 21:15 Quota

    Eccomi, scusa se ti rispondo a singhiozzi ma sono un po’ pieno di lavoro.
    Dunque, ho resettato giorni fa, e in qualsiasi modo connettessi l’HAG, lui prendeva tranquillamente la linea.
    Dopo aver effettuato l’hach, in qualsiasi modo lo attacchi, non riesce ad acquisire l’IP. Quindi se hai quei comandi per riavviare il router mi faresti un grandissimo piacere.
    Ah, se mi dici anche quali sono i file di log, gli do un occhio, così magari riesco a capire che cacchio ha sto routerino :)
    Grazie mille!!

  20. 20 Paolo
    20 gennaio 2007 alle 1:58 Quota

    @Mauro: fai così: resetta La Fonera, lancia lo script onestep.html , loggati in ssh (user root, password admin) ed esegui i seguenti comandi:

    # mv /etc/init.d/dropbear /etc/init.d/S50dropbear
    # vi /etc/firewall.user

    premi “i” e decommenta (ovvero togli i # davanti alla riga) le due righe relative ad SSH, salva ed esegui:

    # /etc/init.d/S50dropbear
    # /etc/firewall.user

    L’ultima cosa da fare è evitare che Fon possa richiuderti la connessione:

    # vi /bin/thinclient

    e cambia le righe finali commentando la riga:

    # . /tmp/.thinclient.sh

    e aggiungendo:

    cp /tmp/.thinclient.sh /tmp/thinclient-$(date ‘ %Y%m%d-%H%M’)

    Ora riavvia la Fonera (o stacca e riattacca la corrente) e dovresti ancora essere in grado di connetterti via SSH e in più la connessione dovrebbe funzionare alla perfezione (se funziona di default, funziona anche così, visto che non hai cambiato niente nella configurazione) e puoi scaricare tranquillamente la patch e tutto il resto.

    Per quanto riguarda i file di log, non l’ho capito neanche io dove logga.. a limite puoi provare a vedere cosa dice il comando dmesg .

    P.S. i # davanti alle righe NON DEVONO ESSERE INCLUSI AL COMANDO, l’ho inseriti solo per indicare che ogni # indica un comando diverso da eseguire :-)

    Ciao, Paolo.

  21. 21 Mauro
    20 gennaio 2007 alle 14:00 Quota

    Dunque, questo l’ho fatto per l’hacking, e ho seguito gli stessi identici passi. Quello che mi lascia perplesso è appunto il fatto che di default prenda la linea, e dopo l’hack no.
    Tra l’altro quando faccio il reset, se lo lascio lì senza fare nulla, si collega alla rete, scarica il firmware aggiornato e me lo ritrovo con la 0.7.1-r2. Misteri…
    Boh, magari se per caso ti viene in mente qualcosa, fammi sapere, intanto provo a vedere cosa trovo di strano nel roter.
    In ogni caso grazie mille per l’assistenza. :)

  22. 22 Paolo
    20 gennaio 2007 alle 14:09 Quota

    @Mauro: un attimo.. fai quei passi, riavvia La Fonera (con il cavo della connessione ad internet collegato) e connettiti via SSH (una volta che tutte le luci sono verdi fisse, quindi conta dopo 3/4 minuti). A questo punto La Fonera DEVE essere per forza connessa ad internet visto che non hai modificato ancora nulla nei parametri di connessione. A questo punto, scarichi la patch e fai tutto il resto..

    Questa procedura che DEVE funzionare per forza. Se non dovesse connettersi, sinceramente non saprei proprio che dire/pensare.

    Saluti, Paolo.

  23. 23 Mauro
    20 gennaio 2007 alle 14:15 Quota

    Rettifica.
    Dopo averlo lasciato spento 3 giorni (causa tempo a disposizione nullo), l’ho attaccato ora per curiosità alla ricerca del problema, e come per magia ha preso l’IP assegnato staticamente e ora il tutto funziona alla perfezione!
    Miracoli della tecnologia..e meno male che la matematica non è un’opinione!! :)
    Ora vado di aggiornamento e vediamo che succede.
    Grazie delle attenzioni e della disponibilità, sei stato davvero gentile!
    Ah, e complimenti per il blog, davvero utile!!

    Ps: magari riscrivo tra 10 minuti per nuovi problemi (SGRAT) :)

  24. 24 Paolo
    20 gennaio 2007 alle 14:50 Quota

    Meglio così :-)

    Aggiorna e vedi se poi ti riprende l’IP correttamente o meno.

    Di nulla e grazie per i complimenti :-)

    P.S. buon weekend a tutti (io me lo godo andando a giocare a tennis e poi uscendo con la ragazza e domani, se il tempo regge, replico quello che ho fatto già anche ieri: passeggiata al mare!!)

  25. 25 Antonio
    24 gennaio 2007 alle 12:44 Quota

    Ciao Paolo e a tutti…

    Volevo sapere se è possibile conoscere lo spazio disponibile e quello usato sulla fonera…

    Cosi magari tramite ftp si possono hostare file da downloadare tramite wifi… Comodo…

    Si può?? Grazie Ciao

  26. 26 Paolo
    25 gennaio 2007 alle 20:54 Quota

    @Antonio: il comando da dare da shell è:

    df -h

    Che ti dice lo spazio utilizzato, quello disponibile e quello rimanente.

    Ovviamente, ti/vi ricordo, che lo spazio disponibile è minimo (questione di qualche mega) e che, più spazio occupi e più la Fonera si rallenta (non mi chiedete perchè, ma è così!).

    Ciao, Paolo.

  27. 27 Antonio
    27 gennaio 2007 alle 22:19 Quota

    Ok grazie mille.

    Beh immagginavo che lo spazio fosse piccolo, magari si potesse installare un lettore di card sulla schedina madre… hehe… sogni…

    Cmq grazie ancora ciao…

  28. 28 Paolo
    28 gennaio 2007 alle 3:03 Quota

    @Antonio: non credo proprio purtroppo. Certo, magari estendere la memoria con una SD o una MMC non era male come idea, anzi!

    Ciao, Paolo.

  29. 29 Piergiuseppe
    06 febbraio 2007 alle 20:52 Quota

    Stimato Paolo,
    Ho un problema a far comunicare il mio PC con un altro sulla LAN della Fonera privata. I PC non si pingano, nonostante siano sulla stessa subnet e riescano ad accedere tranquillamente alla rete esterna.

    Complimenti per il sito, sei molto bravo!

    Grazie, ciao.

  30. 30 Paolo
    06 febbraio 2007 alle 22:36 Quota

    @Piergiuseppe: prova ad abilitare il server DHCP (se non è attivo) e fammi sapere se funziona.

    Ciao, Paolo.

  31. 31 Marco
    10 febbraio 2007 alle 11:06 Quota

    Ciao a tutti….oggi ho installato sulla mia fonera il firmware pachato da bigalex…il problema è che dopo il eboot non riuscivo a connettermi…che ip e password mettere?

  32. 32 Paolo
    10 febbraio 2007 alle 12:43 Quota

    @Marco: usa il dhcp e la password della rete privata è:

    0000000000

    Ciao, Paolo.

  33. 33 Gianpaolo
    12 febbraio 2007 alle 0:13 Quota

    Ciao Paolo,

    ho ricevuto da qualche settimana la fonera.. vado al dunque.
    Non ho ancora flashato o fatto nulla ma ho letto sul forum fon che aggiornando con dd-wrt si risolve un problema che mi affligge.. disconnessioni continue!
    Ho un router con eth a 10 mb ed ho letto che questo manda in palla la fonera, ma che si risolve piazzando uno switch 10/100 nel mezzo.. beh a me il problema resta.

    Quindi mi chiedo, se flasho con il vostro fw risolvo questo problema? Perchè leggendo sul come mettere il dd-wrt mi son spaventato.. apri, smonta, monta seriali…

    ti sarei grato se tu mi mandassi la risposta anche tramite mail :)

  34. 34 Paolo
    12 febbraio 2007 alle 0:46 Quota

    @Giampaolo: no, credo proprio che non risolveresti nulla, perchè la nostra patch aggiunge solo delle funzionalità al firmware Fon; se però è quest’ultimo ad essere bacato, c’è poco da fare.

    Per quanto riguarda il dd-wrt, mi pare di aver letto che non serve più nè smontare nè il cavo seriale. Se cerchi nei vari commenti ho postato 2 link che spiegano come fare e non mi sembra troppo complessa l’operazione.

    Ciao, Paolo.

  35. 35 Lukato
    06 luglio 2008 alle 10:01 Quota

    anche io ho installato la pach di bigalex ma non riesco più a entrare nell’interfaccia web (connesso a fonera1) e mi da un ip tipo 192.168.0.187 al posto che 192.168.10.187 :^) *-)

    Complimenti per il blog !:)

  36. 36 Paolo
    06 luglio 2008 alle 11:30 Quota

    @Lukato: prova a mettere nella barra degli indirizzi 192.168.0.1 invece che 192.168.10.1!

    Ciao, Paolo.

Lascia un commento

Nome

Email (non verrà pubblicata)

Sito web (opzionale)

Quanto fa 1 + 2 ? (protezione antispam)




Seguici anche su Facebook

Per visualizzare questo contenuto è necessario accettare i cookie inviati dai Social Network.
Clicca qui per abilitare tutti i cookie per questo sito web.

Hai bisogno di un sito web?

Web&Dintorni