Ott
12

Come installare apache + php 5 + mysql + phpMyAdmin + bluefish su FreeBSD

Ciao, sono (finalmente!) tornato dall’università (dove sono stato BEN 3 giorni senza internet!!) e mi sono messo subito al lavoro per installare apache, php 5, mysql, phpMyAdmin e bluefish (un editor web) su FreeBSD per svolgere il progetto di Tecnologie del Web e ho colto l’occasione per scrivere questo mini-howto sperando che possa tornare utile a qualcuno.

Iniziate con l’installazione di php5 (in modo che vi verrà installato automaticamente anche apache 1.3.34 e tutte le relative dipendenze) con i comandi (grazie a Daniele per la segnalazione di questo port che evita l’editing manuale del file php.ini :-) ):

# cd /usr/ports/lang/php5-extensions (nelle opzioni selezionate per lo meno MYSQL, PCRE e SESSION oltre a quelle già selezionate)
# make install clean

.. ed attendete che la compilazione termini.

Ora è necessario editare il file di conf di apache..:

# cd /usr/local/etc/apache
# ee httpd.conf
(riga 850 circa)

.. e aggiungere le seguenti righe:

<IfModule mod_php5.c>
AddType application/x-httpd-php .php
AddType application/x-httpd-php-source .phps
</IfModule>

poi salvate il file di configurazione.
Ora installate il server mysql (vi verrà installato anche il client mysql) con i comandi:

# /usr/ports/databases/mysql50-server
# make install clean

.. ed attendete che la compilazione termini.

Ora dovreste aver installato tutto e per avviare i relativi servizi dovete aggiungere le seguenti righe al file /etc/rc.conf :

# ee /etc/rc.conf
mysql_enable=”YES”
apache_enable=”YES”

quindi avviate il server mysql con i comandi:

# /usr/local/etc/rc.d/mysql-server start

Se vi apparirà: “Starting mysql.” il servizio si è avviato. Ora cambiate la password di root di mysql (due cose completamente diverse dalla password di root del sistema) con il comando:

# mysqladmin -u root

e digitate la password di root che desiderate. Occorre poi creare un database chiamato ‘mysql’, che contiene tutte le informazioni sui privilegi di accesso al server con il comando:

/usr/local/bin/mysql_install_db

Ora avviate apache:

# /usr/local/etc/rc.d/apache.sh start

anche in questo caso, se vi appare “Starting apache.” il servizio è avviato.

Vi consiglio di installare anche phpMyAdmin che vi permetterà di gestire il database mysql direttamente da interfaccia web. E’ possibile farlo digitando:

# cd /usr/ports/databases/phpmyadmin
# make install clean

E poi configurarlo (mettendo per lo meno la username e la password di mysql) con:

# ln -s /usr/local/www/phpMyAdmin /usr/local/www/data/phpmyadmin
# cd /usr/local/www/data/phpMyAdmin
# cp config.inc.php.sample config.inc.php
# ee config.inc.php

E sarà così accessibile dal browser all’indirizzo http://localhost/phpmyadmin/

Ora dovrebbe essere tutto perfetto e funzionante. Non resta che installare un buon editor web come Bluefish:

# cd /usr/ports/www/bluefish/
# make install clean

.. ed il gioco è fatto :-)

P.S. in questa mini guida non ho tenuto assolutamente conto della sicurezza nè ho considerato la possibilità di troppe connessioni contemporanee che potessero saturare la banda e le risorse del sistema, poichè la macchina nella quale ho installato il tutto è dietro firewall e quindi non è accessibile da internet direttamente; se le vostre politiche di sicurezza sono molto più restrittive, vi consiglio anzitutto di cambiare la password di root di mysql (se l’avete lasciata vuota) e poi di effettuare una configuraziore molto più approfondita dei servizi.

7 commenti a “Come installare apache + php 5 + mysql + phpMyAdmin + bluefish su FreeBSD”


  1. 1 Daxeel
    13 ottobre 2006 alle 7:53 Quota

    C’e’ qualche motivo per cui non installi le estensioni per php5 dal metaport ?

    # cd /usr/ports/lang/php5-extensions/
    # make config
    # make install clean

    Ciao

  2. 2 Paolo
    13 ottobre 2006 alle 10:18 Quota

    Ciao Daniele :-) Non ho installato le estensioni da lì perchè, con tutte quelle opzioni selezionabili, è difficile capire per un utente non espertissimo cosa deve abilitare e cosa no.
    Installando dai ports, invece, si installa automaticamente solo cioè che serve.
    Comunque, per completezza, aggiungo questa possibilità che, per gli utenti più esperti, probabilmente è molto più rapida e funzionale :-).

    Ciao!

  3. 3 Daxeel
    13 ottobre 2006 alle 13:11 Quota

    Paolo, te l’ho segnalato perché il metaport aggiorna automaticamente il file di conf dove sono elencate le estensioni installate; molto più semplice che modificare a manina il php.ini…
    Oddio mi sto scordando tutto! Tutta colpa di OSX! :)

  4. 4 Paolo
    13 ottobre 2006 alle 13:44 Quota

    Ah, ignoranza mia, non sapevo che il metaport facesse tutto da solo! Ho prontamente aggiornato l’articolo, grazie mille per la segnalazione :-)

    P.S. OSX è troppo avanti, è ovvio che ti passa la voglia di usare altro :-)

  5. 5 edo
    23 aprile 2008 alle 23:53 Quota

    ciao paolo grazie mille per la guida!!! va tutto alla perfezione :):):)

  6. 6 Paolo
    24 aprile 2008 alle 9:06 Quota

    @edo: mi fa piacere che ti sia stata utile ;-)

    Ciao, Paolo.

  7. 7 Mario
    27 febbraio 2011 alle 21:17 Quota

    Ciao,
    premetto che sto usando ubuntu mi sono istallato xampp nella versione per linux che si chiama lampp.
    Il mio problema è Bluefish con il php con l’anteprima in firefox, mi da una pagina bianca cioè vuota se le do lestensione php, invece se lestensione è html la legge nel modo coretto cioè funziona lanteprima con html.
    listallazione di lampp è stata fatta nel modo coretto e funzione tutto, nella cartella opt/lampp con i diritti di scrittura 777 il tutto testato con dreamweaver 8 e funziona tutto anche il php.
    Domanda: dove sto sbagliando con bluefish perchè non funziona l’anteprima con il php?.:p
    Un saluto e grazie per una tua eventuale risposta

Lascia un commento

Nome

Email (non verrà pubblicata)

Sito web (opzionale)

Quanto fa 4 + 5 ? (protezione antispam)




Seguici anche su Facebook

Per visualizzare questo contenuto è necessario accettare i cookie inviati dai Social Network.
Clicca qui per abilitare tutti i cookie per questo sito web.

Hai bisogno di un sito web?

Web&Dintorni