Ago
12

Il programma della settimana: Mercury

Voglio inaugurare questa nuova sezione con un programma che ho scoperto giusto qualche giorno fa, ma che mi sembra veramente una delle poche valide alternative a MSN Messenger: sto parlando di Mercury (nel momento in cui scrivo alla versione di sviluppo 1.8), un client multipiattaforma in grado di dare agli utenti UNIX pieno accesso alle reti MSN. È un client basato su Java e questo ha certamente facilitato la portabilità: Mercury è infatti disponibile oltre che per Linux, anche per FreeBSD, Windows e Mac OS X.

Fin qui nulla di nuovo rispetto a Gaim, anche quest’ultimo multipiattaforma.Le differenze, però, si notano fin dal primo avvio: l’interfaccia è completamente differente rispetto a Gaim e richiama molto il client ufficiale Microsoft. Gli obbiettivi dei due client infatti sono differenti: mentre lo scopo di Gaim è quello di fornire un unico client in grado di supportare diversi protocolli ai quali dare un’interfaccia unificata, quello di Mercury è di creare un clone per MSN.

E ci riesce piuttosto bene. Infatti oltre alla quasi ovvia visualizzazione di avatar, emoticons, sono state riprodotte tutte quelle funzionalità come possibilità di aggiungere emoticons, associarle a del testo, utilizzare dei giochi presenti, iniziare sessioni di videoconferenza sfruttando una webcam e un microfono. Queste inoltre possono essere salvate su disco come un normale filmato per poter essere in seguito riviste. È possibile anche avviare una conversazione in conferenza con oltre dodici persone, superando un limite dello stesso MSN. Inoltre la possibilità di espanderne le potenzialità per mezzo di plugin o di cambiarne totalmente l’aspetto per mezzo di skin e temi ne aumenta di certo il valore.

Forse l’unico vero problema di Mercury, è dato dalle scelte prese per lo sviluppo: gli indubbi vantaggi relativi alla portabilita dati da Java, si compensano con la grande richiesta di risorse e la relativa lentezza dell’applicazione.

Secondo il mio modesto parere, Mercury è un ottimo client MSN, una valida alternativa al client ufficiale Microsoft per Windows, nonchè una alternativa decisamente migliore rispetto a MSN Messenger per Mac OS (che è rudimentale e con pochissime funzionalità rispetto a quello per Windows). Vi esorto a provare questo ottimo programma e per ulteriori informazioni, per gli screenshot e per il download del programma, vi rimando al sito ufficiale.

2 commenti a “Il programma della settimana: Mercury”


  1. 1 Phelton
    29 agosto 2008 alle 7:27 Quota

    Concordo assolutamente.
    Da quando le nuove versioni di AMSN non vanno più sulla mia Linuxbox, ho scoperto Mercury e me ne sono innamorato!!
    Come in una pubblicità dello scambio del fustino..
    Se mi dicessero vuoi amsn, kopete e gaim in cambio di Mercury…???
    La mia risposta sarebbe secca e decisa “Non cambierei per nulla al mondo il mio Mercury :)

    Ottimo programma e per giunta in continua evoluzione.(y)

  2. 2 Paolo
    29 agosto 2008 alle 12:27 Quota

    @Phelton: lunga vita a Mercury :-D

    L’unica pecca è che non sia open source, per il resto è davvero un ottimo programma!

    Ciao, Paolo.

Lascia un commento

Nome

Email (non verrà pubblicata)

Sito web (opzionale)

Quanto fa 1 + 5 ? (protezione antispam)




Seguici anche su Facebook

Per visualizzare questo contenuto è necessario accettare i cookie inviati dai Social Network.
Clicca qui per abilitare tutti i cookie per questo sito web.

Hai bisogno di un sito web?

Web&Dintorni