Archivio tag per 'spam'

Lug
15

Anti-spam per WordPress: Math Comment Spam Protection

Dopo poco più di un anno di vita di questo blog, la situazione spam comincia a farsi davvero pesante: ogni giorno Akismet e Simple Trackback Validation filtrano una 100inaia di commenti di spam, senza contare quelli che sfuggono al loro controllo mischiandosi tra i commenti “buoni” degli utenti. La cosa noiosa, poi, è quella di controllare periodicamente i commenti marcati come spam, per verificare che non ci sia qualche “falso positivo”.

Data la situazione descritta precedentemente, mi sono convinto a fare quello che non avevo mai voluto fare prima, ovvero installare un plugin lato client (cioè che si interfaccia con gli utenti, al contrario degli altri citati precedentemente che sono lato server) e la mia scelta è ricaduta su Math Comment Spam Protection che funziona in maniera molto semplice: dati due numeri interi che cambiano ogni volta, l’utente deve inserire la loro somma nel relativo campo di testo (se volete provare praticamente il funzionamento, lasciate pure un commento a questo post).

Vediamo come installare e far funzionare questo plugin:

  1. scaricate il plugin da qui
  2. decomprimete il file zippato
  3. uppate la cartella risultante sul vostro ftp, precisamente in wp-content/plugins/
  4. abilitate il plugin nella pagina di amministrazione dei plugin di WordPress
  5. andate su Options / Math Comment Spam per configurarlo a dovere (anche se non cambiate nulla, la prima volta, clickate comunque su Update Options).
  6. modificate il file comments.php del vostro tema aggiungendo, generalmente sotto del campo per inserire l’url del sito web, questo codice (di esempio):[quickcode:noclick]<?php
    if ( function_exists(‘math_comment_spam_protection’) ) {
    $mcsp_info = math_comment_spam_protection();
    ?> <p><input type=”text” name=”mcspvalue” id=”mcspvalue” value=”” size=”22″ tabindex=”4″ />
    <label for=”mcspvalue”><small>Spam protection: Sum of <?php echo $mcsp_info[‘operand1’] . ‘ + ‘ . $mcsp_info[‘operand2’] . ‘ ?’ ?></small></label>
    <input type=”hidden” name=”mcspinfo” value=”<?php echo $mcsp_info[‘result’]; ?>” />
    </p>
    <?php } ?>[/quickcode]
  7. fate qualche prova per verificare che tutto funzioni alla perfezione

I più pessimisti dicono che questo sia sistema facile da bypassare per gli spambot, ma sta di fatto che, in 2 giorni che l’ho installato, non ho ricevuto alcun commento che fosse spam!

P.S. chi, come me, utilizza il tema K2/3K2 può utilizzare quest’altra versione del plugin, che si integra alla perfezione con il tema citato.

Nov
17

Stanchi dello spam? Ecco una soluzione: DEspam.IT

Chi di voi non si è mai lamentato per lo spam che, ogni volta, gli riempie la casella email?!

Come dici? Non sia cos’è lo spam? Bene, facciamo una piccola prefazione allora!

Vi sarà capitato di ricevere, nella vostra casella e-mail, pubblicità indesiderate dei prodotti più disparati (e spesso anche piuttosto discutibili): bene, questo è lo spam.. ovvero la posta pubblicitaria-spazzatura che appesta Internet. Si stima che ormai oltre la metà dei messaggi in circolazione sia costituita da spam.

Tratto da Wikipedia: “Il principale scopo dello spamming, come abbiamo detto, è la pubblicità, il cui oggetto può andare dalle più comuni offerte commerciali, a proposte di vendita di materiale pornografico, o illegale, come software pirata e farmaci senza prescrizione medica, discutibili progetti finanziari, ed essere veicolo di truffe. Uno spammer, cioè l’individuo autore dei messaggi spam, invia messaggi identici, o con qualche personalizzazione, a migliaia di indirizzi e-mail. Questi indirizzi sono spesso raccolti in maniera automatica dalla rete, ottenuti da database o semplicemente indovinati usando nomi comuni.

Per definizione lo spam viene inviato senza il permesso del destinatario ed è un comportamento ampiamente considerato inaccettabile dagli ISP (Internet Service Provider) e dalla maggior parte degli utenti Internet. Mentre questi ultimi trovano lo spam fastidioso e con contenuti spesso offensivi, gli ISP si oppongono anche per i costi del traffico generato dall’invio indiscriminato.”

Continua la lettura di ‘Stanchi dello spam? Ecco una soluzione: DEspam.IT’




Seguici anche su Facebook

Per visualizzare questo contenuto è necessario accettare i cookie inviati dai Social Network.
Clicca qui per abilitare tutti i cookie per questo sito web.

Hai bisogno di un sito web?

Web&Dintorni