Archivio tag per 'palalottomatica'

Nov
18

Resoconto del concerto di Ligabue di Roma del 17 novembre

Finalmente il giorno tanto atteso è arrivato, ecco un dettagliato resoconto: partenza da casa (Mosciano Sant’Angelo) alle 14.15 circa con “il salottino a 4 ruote” (ovvero la Mercedes ML) di Agostino, rapido stop per “caricare” Roberto e poi dritti verso Roma. Visto il largo anticipo sulla tabella di marcia, abbiamo fatto una piccola sosta al centro commerciale Roma Est (sì, questo era una dei motivi principali.. almeno per me e Roberto!) e poi via verso il Palalottomatica dove sia arrivati alle 18 circa. Fortunatamente abbiamo trovato il parcheggio proprio di fronte al palazzetto e via alla cassa accrediti di Ticketone per ritirare i biglietti; ci siamo messi in fila che non erano neanche le 18.30 e abbiamo aspettato, con un vento gelido che penetrava le nostre ossa, le 19.30 quando, finalmente, siamo entrati.

Il primo impatto con l’interno del Palalottomatica è stato davvero emozionante: la struttura è grandissima e bellissima. Attendiamo con ansia l’inizio del concerto, ma Liga non si fa attendere poi molto, iniziando alle 21.05 con solo 5 minuti di ritrardo sulla tabella di marcia. Impossibile descrivere le emozioni provate fin dalle prime note.. ma vi assicuro che i 60 euro del biglietto e la trasferta di 450 km sono stati ampiamente ripagati :-)

Liga ha cantato quasi tutti i singoli del nuovissimo album Primo Tempo (come Balliamo sul mondo, Certe notti, Urlando contro il cielo, Ho messo via, Bambolina e barracuda, Bar Mario, Lambrusco e pop corn e Marlon Brando è sempre lui), i successi dello scorso album (come Il giorno dei giorni, Happy hour, Le donne lo sanno, …), le “classiche” Gli ostacoli del cuore, Tutti vogliono viaggiare in prima, Metti in circolo il tuo amore, Radiofreccia, Si viene e si va e i due bellissimi inediti Niente paura e Buonanotte all’Italia (quest’ultimo utilizzato per concludere il concerto e accompagnato da una scenografia a dir poco fantastica nella quale sono stati ricordati quasi tutti gli uomini che “hanno fatto l’Italia” nel recente passato).

Ho scattato tantissime foto e un piccolo video (di bassa qualità) sulle note di Certe notti, datemi il tempo di riorganizzare il tutto e di selezionare le foto migliori e le convididerò con voi con molto piacere.

Comunque una cosa è certa: ora ascoltare le canzoni del Liga fa tutto un’altro effetto..

UPDATE DELLE ORE 23.35

Il “reportage fotografico” è online: potete provarlo nella Foto gallery!

UPDATE DELLE ORE 00.32

Ora anche il video è online: potete trovarlo su Youtube (vi avviso che la qualità sia video, ma soprattutto audio, non è proprio il massimo)!




Seguici anche su Facebook

Per visualizzare questo contenuto è necessario accettare i cookie inviati dai Social Network.
Clicca qui per abilitare tutti i cookie per questo sito web.

Hai bisogno di un sito web?

Web&Dintorni