Nov
04

Gli 8 motivi per effettuare il Jailbreak (sblocco) dell’iPhone 3G

iPhone-unlockIl jailbreak di un iPhone 2G/3G o di un iPod Touch (da qui in poi iTouch) è quella procedura che svincola il dispositivo dalle restrizioni imposte da Cupertino ed è una procedura piuttosto delicata; si guadagna in libertà, ma si perde la garanzia e, in qualche raro caso, si rischia di rendere inutilizzabile il telefono (brick).

Esiste una buona ragione per cui procedere al Jailbreak nonostante tutto ciò? Io ne ho trovate ben 8!

#1: evitare i controlli Apple

Non so a voi, ma a me infastidisce molto l’idea che Apple possa controllare cosa installo sul mio iPhone/iTouch e che potrebbe addirittura bloccarmi determinate applicazioni. Ecco come liberarsi dal grande fratello Apple.

#2: risolvere bug del sistema operativo

Il sistema operativo dell’iPhone/iTouch non è esente da bugs. Chi effettua il Jailbreak, almeno in alcuni casi, può risolverli (magari con qualche applicazione di terze parti) o, per lo meno, cercare di bypassarli.

#3: sopperire alle mancanze del sistema operativo

E mi riferisco, ad esempio, all’impossibilità di ricevere ed inviare MMS (è possibile grazie ad una applicazione che si chiama SwirlyMMS), di fare video, di effettuare registrazioni vocali, etc. etc.

#4: Cydia e Installer

Ci sono un sacco di programmi aggiuntivi a disposizione di chi effettua il Jailbreak: queste sono applicazioni che solitamente Apple non ha accettato per l’Appstore o perchè non seguono le regole di sviluppo Apple (che in alcuni casi sono quasi ridicole) oppure perchè lo sviluppatore non ha pagato 100$ per vedere redistribuita la sua applicazione. E nella stragrande maggioranza dei casi, le applicazioni sono assolutamente GRATUITE.

#5: sfruttare al massimo l’iPhone

Non so a voi, ma a me infastidice molto l’idea che Apple abbia deciso per me cosa possa si fare con l’iPhone/iTouch e cosa no. Il Jailbreak “apre” il sistema e vi permette, ad esempio, di installare il server ed il client SSH (per potersi connettere, via SSH, DA e A l’iPhone), un Terminale in puro stile UNIX, software aggiuntivi per la gestione della connessione WiFi e così via..

#6: installare applicazioni crackate

Sul fatto che non sia etico farlo siamo d’accordo, sul fatto che sia illegale pure, ma avere almeno la libertà mentale di poter fare quello che mi pare col mio Melafonino, non ha prezzo!!

#7: personalizzare il look dell’iPhone

Siete stufi del classico sfondo nero?! Stufi delle classiche icone?! Ci sono applicazioni, come Summerboard, che permettono di modificare l’aspetto grafico del vostro iPhone/iTouch in modo da renderlo più vicino alle vostre esigenze e ad i vostri gusti.

#8: disattivare il blocco operatore

Per sbloccare l’iPhone è comunque necessario effettuare il Jailbreak.

Come effettuare il Jailbreak

Ammettendo che vi abbia convinto, qui troverete tutte le istruzioni per farlo.

Fonte di ispirazione: Tutto iPhone

4 commenti a “Gli 8 motivi per effettuare il Jailbreak (sblocco) dell’iPhone 3G”


  1. 1 Zio
    10 novembre 2008 alle 17:18 Quota

    Paolo complimenti per il blog.

    Penso che solo i primi due motivi valga la pena di fare il jailbreak.

  2. 2 Paolo
    10 novembre 2008 alle 23:40 Quota

    @Zio: grazie mille per i complimenti! Mha, io direi per lo meno i primi 5!

    Ciao, Paolo.

  3. 3 Arcadi
    11 novembre 2008 alle 3:22 Quota

    Quando è arrivato l’iphone….
    1) scarto della confezione
    2) attivazione on line
    3) Jailbreak…..

  4. 4 simonepierini
    22 ottobre 2010 alle 16:35 Quota

    :d:d:d:d:d:d:d
    ho appena jailbrekkato il mio ipod touch 3g con greenp0ison…finalmente la libertààà!!!!!!!!!!
    Adesso posso pure mettere gli sfondi e il multitasking!!!!! :d:d:d:d:d:d:d(mp)(h)

Lascia un commento

Nome

Email (non verrà pubblicata)

Sito web (opzionale)

Quanto fa 1 + 5 ? (protezione antispam)




Seguici anche su Facebook

Per visualizzare questo contenuto è necessario accettare i cookie inviati dai Social Network.
Clicca qui per abilitare tutti i cookie per questo sito web.

Hai bisogno di un sito web?

Web&Dintorni