Set
06

Apple presenta i nuovi (e rivoluzionari) iPod

Chi si aspettava grandi novità dal Keynote di Londra di ieri, non sarà rimasto sicuramente deluso:

  • la novità più ghiotta presentata da Steve Jobs è data dall’attesissimo ibrido fra iPod e iPhone: l’iPod Touch. Fornito di un display touch-screen da 3,5 pollici e dell’interfaccia multi-touch, ha uno spessore di soli 8 millimetri ed integra un’antenna WiFi 802.11b/g che gli permette di connettersi ad una WLAN e di navigare su Internet attraverso una versione embedded di Safari. L’autonomia dichiarata è di 22 ore in riproduzione audio e 5 ore in quella video. Due i tagli: 8 GB (299 €) e 16 GB (399 €).
  • Poi c’è il nuovo iPod Nano: piccolo, sottile e con lo schermo è più grande rispetto alla versione precedente. Il materiale usato è il metallo e permette di riprodurre anche i video in risoluzione di 320 x 240 pixel. La batteria permette un’autonomia di 24 ore per la riproduzione audio e 5 ore per quella video. Due i tagli disponibili: 4 GB (149 €) e 8 GB (199 €).
  • Dulcis in fundo c’è l’iPod Video che è stato ribattezzato iPod Classic ora più sottile e con copertura in metallo. L’autonomia è di 30 ore in riproduzione audio e 6 ore in quella video per il modello da 80 GB e 40 ore di riproduzione audio e 7 di video per quello da 160 GB. Due i tagli disponibili: 80 GB (249 €) e 160 GB (349 €).
  • Una ultimissima novità è rappresentata dai nuovi colori per l’iPod Shuffle ovvero: il grigio, l’azzurro, il verde, il viola e il rosso della linea (PRODUCT) RED (tutte le caratteristiche tecniche ed il prezzo, invece, sono rimasti identici alle versione precedente).

Nuova famiglia iPod

Link per approfondimenti: Melamorsicata

Fonte foto: Melamorsicata

1 Risposta a “Apple presenta i nuovi (e rivoluzionari) iPod”


  1. 1 e qui un elenco di blog che come me… « losfogoquotidiano
    Tracciamento con ping il 7 Set 2007 alle 12:44

Lascia un commento

Nome

Email (non verrà pubblicata)

Sito web (opzionale)

Quanto fa 1 + 2 ? (protezione antispam)




Seguici anche su Facebook

Per visualizzare questo contenuto è necessario accettare i cookie inviati dai Social Network.
Clicca qui per abilitare tutti i cookie per questo sito web.

Hai bisogno di un sito web?

Web&Dintorni