Lug
21

OpenDNS, un DNS antiphishing

E’ partito il nuovo e rivoluzionario servizio di OpenDNS. Molti si staranno chiedendo.. ma cos’è un DNS? Un DNS (Domain Name System) è quel servizio che ci permette di utilizzare la rete usando dei nomi al posto di “numeri” (ovvero gli indirizzi IP). Questa funzione è essenziale per l’usabilità di Internet, visto che gli esseri umani preferiscono ricordare nomi testuali, mentre gli host ed i router sono raggiungibili utilizzando gli indirizzi IP. Ora vediamo quali sono le novità introdotte da OpenDNS:

  • maggiore velocità rispetto ai DNS “classici”;
  • maggiore sicurezza;
  • correzione automatica degli errori di battitura degli indirizzi web (ad esempio può succedere di scrivere www.gogle.it al posto di www.google.it);
  • la funzione più rivoluzionaria è il servizio antiphishing: ovvero il servizio riesce automaticamente a rilevare se il sito che vogliamo visitare è un sito truffaldino o meno.

Ma quanto ci costa tutto questo? La risposta è niente o quasi.. tutto questo ci viene offerto in cambio di un pizzico di pubblicità! Siete curiosi di provare? Seguendo questo link e clickando sul tipo di sistema in vostro possesso, troverete la procedura per usare questo nuovo e rivoluzionario servizio!

UPDATE DEL 22/06/2006:

Ho provato un po’ OpenDNS e sembra rispettare le aspettative: è veloce quasi come i dns del mio provider (Libero) ed è capace di correggere eventuali errori di battitura (ho scritto www.gogle.it e mi ha rediretto, giustamente, su www.google.it): ovviamente tale correzione non viene eseguita se il sito digitato erroneamente esiste davvero. Ho cercato di provare anche la protezione antiphishing: anche questa sembra funzionare correttamente, invece del sito truffaldino mi sono trovato questa bella paginetta abbastanza eloquente..

OpenDNS

Concludendo direi che questo servizio è davvero interessante, io l’ho provato e sono rimasto soddisfatto e voi l’avete già provato? Se no, cosa aspettate?! Clickate qui per sapere come provarlo ora!

8 commenti a “OpenDNS, un DNS antiphishing”


  1. 1 Andrea
    01 giugno 2007 alle 19:14 Quota

    Ciao Paolo
    ho una piccola domanda,
    siccome ho installato sul mio pc un webserver mail argosoft,

    ho creato il dns con no-ip. e configurato anche il software,

    ma se da un altro pc immetto l’indirizzo del dns creato, invece di darmi l’interfaccia della webmail, mi esce la paina di amministrazione del router,

    Questo perchè il dns fa riferimento all’ip del provider e non a quello della mia rete,

    infatti se metto come indirizzo l’ip(statico) della macchina, mi appare l’interfaccia.

    ssaresti così gentile da darmi una mano?

    grazie mille

    Andrea

  2. 2 Paolo
    01 giugno 2007 alle 21:15 Quota

    @Andrea: ovvio, perchè il router sta “prima” del computer sul quale hai installato il webserver.

    Possibili soluzioni?

    1) abilita, sul router, il DMZ e setta come ip, quello locale della macchina su cui gira il webserver
    2) sul router, configura il firewall affinchè, ad un richiesta sulla porta 80, risponda la macchina locale (si chiama virtual host o post forwarding), per far questo ti rimando alla documentazione del tuo router.

    Ciao, Paolo.

  3. 3 Andrea
    01 giugno 2007 alle 21:51 Quota

    Ciao Paolo

    con il DMZ ho risolto,

    magari mi potresti spiegare cos’è effettivamente il servizio attivato?

    potrebbe creare qualche problema?

    grazie mille

    Andrea

  4. 4 Paolo
    01 giugno 2007 alle 22:41 Quota

    @Andrea: come ti dicevo, sul manuale del tuo router, sarà spiegato sicuramente benissimo.

    Comunque, in parole povere, il tuo router è come se non ci fosse.. quando il traffico arriva da internet, viene direttamente inviato al computer in cui ip è in DMZ. Sicuramente è meno sicuro di prima, ma è il prezzo da pagare per essere liberi di far quello che si vuole. La soluzione meno rischiosa ma comunque funzionale, è la 2) di cui ti ho parlato prima (se può far testo, io ho un server casalingo ed è in DMZ visto che offre parecchi servizi che DEVONO essere accessibili da internet).

    Ciao, Paolo.

  5. 5 Andrea
    02 giugno 2007 alle 3:32 Quota

    Grazie sei un amico

    a presto

    Andrea

  6. 6 Paolo
    02 giugno 2007 alle 11:06 Quota

    @Andrea: di nulla :-)

    Ciao, Paolo.

  7. 7 kingfire
    26 ottobre 2008 alle 13:14 Quota

    Ciao, mi sono imbattuto sul tuo sito, che reputo molto interessante, oltre che chiaro.Il mio problema, che sto cercando di risolvere è che crcando di aprire la pagina di libero, mi si apre invece la pagina openDSN.Qualcosa non va evidentemente.Coe faccio a risolvere il problema e soprattutto puoi spiegarmi come faccio a rendermi conto di cosa sto usando e come posso eventualmente cambiare le procedure dei dsn.Scusami se sono stato poco chiaro.Ciao e grazie.

  8. 8 Paolo
    27 ottobre 2008 alle 14:18 Quota

    @kingfire: anzitutto grazie per i complimenti. Venendo al tuo problema, forse OpenDNS per qualche motivo strano considera Libero non attendibile, ecco perchè ha questa particolare reazione.

    Direi che puoi fare ben poco, se non utilizzare i DNS del tuo provider piuttosto che OpenDNS.

    Cosa intendi per “come faccio a rendermi conto di cosa sto usando e come posso eventualmente cambiare le procedure dei dns”?

    Se intendi “cambiare l’output” dei DNS, direi che non è un’ottima idea..

    Ciao, Paolo.

Lascia un commento

Nome

Email (non verrà pubblicata)

Sito web (opzionale)

Quanto fa 1 + 2 ? (protezione antispam)




Seguici anche su Facebook

Per visualizzare questo contenuto è necessario accettare i cookie inviati dai Social Network.
Clicca qui per abilitare tutti i cookie per questo sito web.

Hai bisogno di un sito web?

Web&Dintorni